Auto si scontrano lungo l’autostrada: morti padre e figlio

Un uomo di 57 anni ed il figlio 32enne sono morti in un tragico incidente nella mattinata di ieri sull’autostrada A14 tra Fano e Marotta (Pesaro e Urbino).

Stavano viaggiando per lavoro lungo l’autostrada A14, ma sono rimasti vittima di uno scontro nel tratto compreso tra Fano e Marotta, in provincia di Pesaro e Urbino. Questo il tragico destino di un uomo di 57 anni e del figlio 32enne.

Fano incidente autostrada A14 morti padre figlio
(Roman Babakin – Adobe Stock)

I due insieme ad un collega, si trovavano a bordo di un’auto che, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, è entrata in collisione con un’altra vettura condotta da una ragazza. Dopo l’impatto, padre e figlio sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo morendo sul colpo. Feriti il collega e la giovane alla guida dell’altra auto.

Fano, due auto si scontrano sull’autostrada A14: morti padre e figlio, due feriti gravi

Fano incidente autostrada A14 morti Michele Giovanni Ascione
(Petr Bonek – Adobe Stock)

Dramma sull’autostrada A14 nella mattinata di ieri, domenica 19 giugno. Due persone sono morte e altre due sono rimaste gravemente ferite in un incidente verificatosi tra Fano e Marotta (Pesaro e Urbino). A perdere la vita Michele Ascione ed il figlio Giovanni, di 57 e 32 anni, titolari di un’impresa nel settore nautico.

Secondo le prime informazioni, come riporta Il Resto del Carlino, padre e figlio stavano viaggiando per lavoro, insieme ad un loro collaboratore di 30 anni, a bordo di una Lancia Y. La vettura improvvisamente si è scontrata con una Toyota Yaris, alla guida della quale vi era una ragazza. Il violento impatto ha fatto ribaltare più volte la Lancia e Michele e Giovanni sono stati sbalzati all’esterno dell’abitacolo finendo sull’asfalto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Violento frontale tra due auto: un morto e due feriti gravi

Sul luogo della tragedia sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco ed i mezzi del 118. I sanitari, purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso delle due vittime, sopraggiunto sul colpo. Il collaboratore e la giovane alla guida della Yaris sono rimasti feriti gravemente e trasportati in eliambulanza presso l’ospedale Torrette di Ancona, dove ora, scrive Il Resto del Carlino, si trovano ricoverati in prognosi riservata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Annega per salvare le due figlie in mare: il gesto eroico di un padre

La dinamica del sinistro è ora al vaglio degli agenti della Polizia Stradale che, giunti sul posto, hanno provveduto ai rilievi di legge.