Sub muore durante un’immersione: l’allarme lanciato da alcuni ragazzi

Ieri pomeriggio a Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza, un sub di 60 anni è morto durante un’immersione in mare. Sul posto i soccorsi e la Polizia.

Dramma nelle acque di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza, dove ieri un sub di 60 anni ha perso la vita durante un’immersione in mare. A notare il corpo del 61enne sarebbero stati alcuni ragazzi che si trovavano a riva.

Corigliano-Rossano sub morto immersione mare
(Melk Hagelslag – Pixabay)

Il gruppo ha subito lanciato l’allarme e si è tuffato riportando a riva il sub. Nel frattempo sono arrivati i soccorsi che hanno avviato le manovre salvavita, ma ogni tentativo si è rivelato vano. Ora rimane da stabilire cosa sia accaduto alla vittima.

Corigliano-Rossano, sub di 60 anni muore durante un’immersione in mare: ipotesi malore

Corigliano-Rossano sub morto immersione mare
(Tiziano Manzoni – Ansa)

Un sub di 60 anni, di cui non sono state rese note le generalità, è morto ieri pomeriggio, martedì 21 giugno, nelle acque di Corigliano-Rossano (Cosenza), in contrada Torre Pinta – Valanello.

L’allarme è scattato quando alcuni ragazzi, che si trovavano in spiaggia, hanno visto il corpo dell’uomo galleggiare a pelo d’acqua. Chiamato il numero unico per le emergenze, i giovani, scrivono alcune testate locali, tra cui LaC News24, si sono gettati in acqua riuscendo a trascinare il sub a riva per prestagli soccorso.

Qui è arrivata l’equipe medica del 118, a bordo anche di un’eliambulanza, che ha proseguito i tentativi di rianimazione. Purtroppo tutti gli sforzi dei sanitari non hanno dato l’esito sperato e alla fine è arrivata la constatazione del decesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scontro tra moto e camion ad un incrocio: morto giovane veterinario

Oltre ai soccorsi, sono arrivati sul posto anche gli agenti della Polizia del commissariato locale che hanno provveduto agli accertamenti per identificare l’uomo e chiarire cosa sia potuto accadere. Al momento tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, riferiscono i colleghi de LaC News24, anche quella di un probabile malore che avrebbe colpito il sub durante un’immersione non lasciandogli scampo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ex dipendente comunale muore dopo la puntura di una vespa: inutili i soccorsi

Non è escluso che nelle prossime ore l’autorità giudiziaria possa disporre l’esame autoptico sulla salma per determinare le cause del decesso.