Cifre da capogiro per il conto in banca (in costante crescita) dei Maneskin

Record di incassi per i Maneskin: nel 2021 hanno veramente sbancato, portandosi a casa successi e decisamente molti soldi. Si attende un guadagno ancora più elevato, però, per il 2022. I quattro ragazzi hanno raggiunto la somma di 3,5 milioni sul conto.

Trasformano in oro tutto ciò che toccano, i Maneskin. I quattro ragazzi romani, che dopo aver vinto Sanremo e, soprattutto, dopo il loro trionfo all’Eurovision Song cOntest nel 2021, non si sono fermati un attimo, arrivando ad incantare anche gli Stati Uniti d’America con la loro musica rock. Cresce la fama, aumentano gli impegni, ma sale alle stelle anche il fatturato per Victoria De Angelis, Damiano David, Thomas Raggi e Ethan Torchio, tutti con un’età compresa tra i 21 e i 23 anni.

Conto in banca da urlo per i Maneskin
I Maneskin (Instagram)

Un report del Corriere della Sera ha stimato che il 2022 sarà l’anno più redditizio in assoluto per la band, non solo grazie ai concerti o agli eventi a cui hanno preso e prenderanno parte, ma anche per mezzo dei ricavi dei diritti, merchandising e molto altro, appartenenti, invece, al 2021, e che arriveranno come strascico di guadagno nei prossimi mesi.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Tomaso Trussardi, chi sono le due donne che se lo contendono: lui non riesce a farne a meno

Giovani, talentuosi e ricchi, fanno parlare di loro anche per vicende più personali; come ad esempio l’episodio scherzoso, ma non troppo, con Shakira, che reputa il frontman della band, Damiano, “molto sexy”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>> Victoria de Angelis la combina grossa: lui è a petto nudo, la bassista fa finta di niente e… Il VIDEO

Guadagno Maneskin del 2022
I Maneskin in una esibizione all’Arena di Verona (Instagram)

Dietro questo grandissimo successo internazionale ci sono i consigli di due pietre miliari del gruppo: il manager Fabrizio Ferraguzzo e Alessandro De Angelis, papà di Victoria, nonché titolare del sito internet ufficiale maneskin.it e gestore della società Maneskin Empire, della quale ognuno dei ragazzi è proprietario del 25%. Ma il padre della bassista si cimenta in questa mansione a titolo totalmente gratuito; l’uomo, 59 anni, sarebbe, invece, proprietario di una agenzia di viaggi.
Quello che più colpisce delle cifre da capogiro guadagnare dai quattro ragazzi non è tanto il conto corrente di 3,5 milioni di fatturato, ma è la velocità e la modalità in cui esso cresce negli anni.