Gratta e Vinci: consigli su come riconoscere QUELLO VINCENTE

Quali saranno le tecniche per riconoscere un gratta e vinci fortunato? E soprattutto, esisteranno queste tecniche? Di sicuro la fortuna è essenziale, ma qualche consiglio può essere utile.

Molto spesso siamo tentati di comprare uno o due gratta e vinci. L’unica speranza è quella di vincere, spendendo poco e con un vero e proprio colpo di fortuna. In vacanza la frenesia di provare a sfidare la sorte cresce e per goliardia o semplicemente per sfizio un tentativo, a maggior ragione, lo si fa.
È vero che l’ingrediente principale per poter vincere, che sia una piccola somma di denaro o una discreta vincita, è sicuramente la fortuna, ma esistono piccole accortezze che possono aumentare le probabilità di successo. Eccone alcuni consigli per provare a riconoscere i gratta e vinci fortunati.

Gratta e vinci come fare a vincere
Gratta e vinci foto di Ansa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>“E’ miracoloso” il prodotto dalla natura che ha sconvolto tutti
Se acquistiamo un gratta e vinci vediamo subito che sono disposti tutti uno dopo l’altro in ordine progressivo. Dopo averne comprato uno e, successivamente averlo grattato, salterà subito all’occhio una particolarità: le tre lettere poste vicino agli importi delle vincite. Ognuno di questi biglietti è inserito in una serie da 10, con premi che vanno a crescere. La prima lettera, posta in basso a sinistra sta ad indicare che nei prossimi gratta e vinci ci sarà una vincita pari o addirittura superiore se la serie di cui fa parte verrà terminata; vi è poi  un numero vicino alla lettera. Questo equivale a quanti saranno i biglietti con una vincita successivi sempre in ordine progressivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Televisione digitale terrestre: sono scomparsi dei canali? Non temere, la soluzione è semplicissima

soldi risparmio condizionatore
Soldi (Pixabay)

Prima di tutto occorre studiare bene il tipo di gratta e vinci che si vuole acquistare per capire a livello statistico quante possibilità di vincere si hanno. Le stesse indicazioni fornite dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ci tengono a  specificare la diversità di ogni tipologia a seconda del calcolo delle probabilità: ad esempio, Battaglia Navale ha 1 su 3,23, Soldi Cash 500, invece, 1 su 3,68 e il classico Miliardario 1 su 4. Ce ne sono anche altri come il 10X, che ha una probabilità di vincita di 1 su 2,88, o il Maxi Miliardario con 1 su 3,10.