Massacrata di botte da un ubriaco, la donna andava a prendere un gelato con il figlio

Un pestaggio a tutti gli effetti quello subito da una mamma che era uscita con il figlio di 3 anni per andare a prendere un gelato.

Violenza gratuita. E’ questo il motivo di un caso che ha generato notevoli polemiche da parte di esponenti politici e nel mezzo di una campagna elettorale incalzante. Si tratta di una donna, una mamma di 30 anni che era in auto insieme al figlio per andare a prendere un gelato. Secondo quanto si è ricostruito, la donna avrebbe notato un uomo che sbandava pericolosamente dalla bici e avrebbe accostato in strada.

presa a pugni mentre va a prendere gelato col figlio
(Foto Pixabay)

L’uomo che portava con sè due borsoni pesanti avrebbe quindi preteso un passaggio in auto. La donna, spaventata e alla presenza della figlio avrebbe fatto per andare via ma sarebbe poi stata pestata e massacrata di botte e pugni dall’uomo. Secondo quanto emerge e come riporta Leggo, l’uomo sarebbe un 26 enne di origine straniera non ancora identificato. Il fatto è accaduto la notte del 31 agosto a Piadena, in provincia di Cremona.

“Io massacrata da un marocchino ubriaco e drogato”, la testimonianza della vittima

presa a pugni mentre va a prendere gelato col figlio
(Foto Pixabay)

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, ancora non è chiara la dinamica dell’incidente. La verità emerge comunque dalla testimonianza della donna che aveva premura di salvaguardare l’incolumità del figlio, a bordo con lei nell’auto. Volevano andare a prendere un gelato quando si è resa conto che in strada un uomo, in sella ad una bicicletta, stava rischiando grosso sbandando. La paura era che l’aggressore voleva portarle via l’auto e il bambino.

presa a pugni mentre va a prendere gelato col figlio
(Foto Pixabay)

Secondo quanto riporta Leggo che cita l’intervista alla donna del quotidiano “La provincia di Cremona”, il fatto sarebbe avvenuto durante la notte del 31 Agosto su una strada di Piadena, nel cremonese. L’uomo avrebbe tentato di rubare e portare via l’auto della donna che si era fermata a lato della strada per vedere le condizioni dell’uomo. La donna, di origine rumena, sarebbe riuscita a salvarsi e a salvare il figlio.

“Io massacrata di botte… da un marocchino ubriaco e drogato”

4 ANNI DI MATRIMONIO, CHIARA E FEDEZ FESTEGGIANO COSÌ. IL VIDEO

@yeslifemagazine Anniversario di Fedez e Chiara Ferragni: la dedica commuove Instagram #fedez #ferragni #instagram #matrimonio #ferragnez #chiaraferragni #news ♬ suono originale – yeslifemagazine