Stroncato da una piña colada: muore a 18 anni. Sbaglio fatale del cameriere

In Costa del Sol, in Spagna, un 18enne ha perso la vita: ad ucciderlo una piña colada. Un errore fatale del cameriere ha trasformato il drink in una bevanda mortale.

Stroncato da una pina colada
Ospedale (Canva) YESLIFE.IT

Una vacanza trasformata nell’incubo più inimmaginabile. Mentre si stava godendo la fine dell’estate con un soggiorno spagnolo – in Costal del Sol – Shiv Mistry è passato oltre il velo.

18 anni, origini britanniche, a causarne il decesso un drink che si stava godendo quando è accaduto il peggio. A farlo morire una piña colada, cocktail tra i più amati.

Piña colada stronca un 18enne: shock anafilattico

All’intero delle piña colada bevuta da Mistry era presente, come da ricetta classica, la crema di latte: proprio quest’ultima ha ucciso il giovane, intento a godersi la vacanza. Intollerante al lattosio gli ha scatenato uno shock anafilattico, tanto che in pochi minuti è morto.

Stroncato da una pina colada
Pina colada (Canva) YESLIFE.IT

Il 18enne fin da bambino ha fatto i conti con una pesante allergia ai latticini. Proprio per questo nel drink, al posto della crema di latte, ci doveva essere la crema di cocco.

Invece di preparalo in questo modo – per un errore fatale del cameriere – è stata messa in atto la preparazione originale, mortale per il giovane. Immediato l’intervento dei soccorsi, tuttavia vano: per Mistry non c’è stato nulla da fare, lo shock è stato troppo forte.

La crema di latte uccide il 18enne: il dolore straziante della famiglia

Sentitosi male nell’immediato, uno shock anafilattico ha colpito il ragazzo, morto subito, gettando i familiari del dolore più grande.

Stroncato da una pina colada
Cameriere(Canva) YESLIFE.IT

era in vacanza per festeggiare la fine degli esami

Il racconto straziante dello zio su una pagina web, creata per raccogliere fondi allo scopo di sensibilizzare in merito a situazioni simili.

Sono già 11 mila i dollari donati alla causa. Sul web inoltre innumerevoli i messaggi di vicinanza alla famiglia del giovane. Amici e parenti sono distrutti, ricordando quanto il giovane fosse una persona dolce, sensibile, allegra e solare.

Terminate le vacanze, il 18enne avrebbe iniziato a seguire i corsi al Claire College dell’Università di Cambridge per portare avanti gli studi in medicina. 

ADDIO ALLA REGINA ELISABETTA. – IL VIDEO 

@yeslifemagazine #regina #reginainghilterra ♬ suono originale – yeslifemagazine