Rimettersi in forma a settembre: 5 consigli utili

Molte persone approfittano del termine delle ferie estive per fare qualche buon proposito, in modo da ripartire con brio e positività la normale routine quotidiana. Alcuni buoni proposti, semplici da porre in atto, permettono di rimettersi in forma velocemente. Più energia e più voglia di vivere aiutano sicuramente in questo periodo dell’anno, visto che le giornate si accorciano e il clima diventa progressivamente sempre più fresco. Ecco qualche consiglio che permette di rimettersi in forma senza fare troppi sacrifici.

Flash-mob palestre
Allenarsi in casa (foto dal web)

1. Pasti sostitutivi

L’arrivo dell’autunno, come accennato, porta con sé il desiderio di rimettersi in forma dopo un’estate più sregolata, anche se purtroppo questo spesso si unisce, con il ritorno al lavoro o agli studi, al minor tempo per preparare pranzi o cene. In questi casi i pasti sostitutivi e shake proteici possono essere un’ottima alternativa a un pasto classico e una soluzione veloce. Sostituire un pasto al giorno con appositi preparati proteici permette di controllare meglio le calorie assunte quotidianamente, senza rinunciare a nulla e senza ridurre la qualità dei nutrienti assunti.

2. Fare attività fisica

Ormai lo sappiamo tutti, una vita sedentaria non porta ad avere un corpo tonico e in forma. Non sempre però si ha voglia di dedicare del tempo ogni giorno all’attività fisica. Eppure, basterebbe una mezz’oretta al giorno di camminata, o un paio di sedute settimanali in palestra per offrire al nostro corpo più tonicità ed energia. Cominciamo con poco: rinunciamo all’ascensore, oppure andiamo al lavoro in bicicletta. Chiunque nella sua giornata è circondato di tante comodità, rinunciare ad almeno una di esse può essere più semplice di quanto si pensi.

3.Dormire bene

L’estate, con le sue lunghe giornate e il bel tempo, porta a prendere l’abitudine a uscire quasi tutte le sere: si va al ristorante appena aperto per gustare i nuovi piatti, si esce con gli amici per un aperitivo, si fa una passeggiata in riva al lago. Passeggiate e rapporti sociali sono sicuramente un toccasana contro la noia, anche in autunno. Cerchiamo, però, di evitare di fare troppo tardi e anche di rinunciare a qualcuna delle serate al ristorante. Prediligiamo pasti serali leggeri, che non affatichino la digestione notturna, per andare poi a letto presto. Le ore di sonno dovrebbero essere almeno 7, da qui parte il benessere per il resto della giornata.

4. Più frutta e verdura

Il consumo di vegetali favorisce la nostra salute, sia in autunno che durante tutto il resto dell’anno. Tuttavia, proprio in autunno la borsa della spesa da riempire al banco di frutta e verdura tende ad essere un po’ monotona e a far passare la voglia di soffermarcisi troppo. Ricordiamo, però, che pere, mele, kiwi e nespole sono di stagione proprio ora e quindi sono molto più gustose e succose. Settembre è poi il mese di cicoria, carciofi, cavolfiori, broccoli, verza, zucca, funghi e porri. Scegliere le verdure e la frutta di stagione permette di averle a disposizione nel pieno della maturazione, quindi più ricche di nutrienti essenziali.

5. No agli snack ricchi di conservanti

Un altro passo verso una migliore forma fisica consiste nel rinunciare all’enorme tentazione creata dai tanti snack ricchi di zuccheri e conservanti, o di prodotti altamente raffinati, che troviamo in vendita. Meglio ridurre notevolmente il loro consumo e preferire frutta fresca, frutta secca e snack fatti in casa.