Contro il caro bollette, aumentano gli stipendi e si riduce l’IVA; dove sta succedendo

Con la guerra in Ucraina e il rischio di crisi energetica, i prezzi salgono in tutta l’Unione Europea. Alcuni paesi corrono ai ripari

L’Unione Europea corre ai ripari. Dopo il discorso alla nazione di Putin e la richiesta di attivare una mobilitazione parziale di 300.000 riservisti, l’Unione Europea vede aumentare bollette, prezzo del gas e dei prodotti. Prezzi che lievitano a fronte di nessuna misura o quasi presa dai paesi membri nei confronti dei cittadini. Si tratterebbe per ora di gestire la questione legata al tetto del prezzo del gas che potrebbe essere introdotta dalla Commissione Europea già a fine mese.

misure per contrastare l'aumento dei prezzi in unione europea
Foto Pixabay-YESLIFE.IT

Alcuni governi corrono ai ripari e lo fanno in autonomia. L’Italia ha introdotto il bonus 200€ e 150€ per far fronte al caro bollette. Altri paesi sono in movimento per valutare situazioni migliorative che possano far fronte al lievitare dei prezzi. Le proposte sono di aumentare il salario minimo o di ridurre l‘IVA su beni e servizi. Tuttavia, la trattativa è ancora in corso e molti stati membri si sono mossi in autonomia.

Spagna e Olanda in prima fila per il taglio dell’IVA e sull’aumento del salario minimo

In Spagna, il governo guidato da Sanchez punta a ridurre l’IVA sul prezzo del gas dal 21% al 5%. L’ipotesi è che questa misura resterà in vigore da ottobre fino a fine anno. Ma ancora non ci sono versioni definitive sul decreto che il governo starebbe ultimando in questi giorni.

misure per contrastare l'aumento dei prezzi in unione europea
Foto Pixabay-YESLIFE.IT

Di pari passo il governo olandese sarebbe in procinto di aiutare i propri concittadini ad un aumento del salario minimo del 10%. Una misura che aiuterebbe i lavoratori a contrastare l’inflazione e l’aumento dei prezzi.

In Germania si lavora per esentare tasse ed imposte fino a 3000 euro

In Germania, invece, è la recessione a mettere più paura. Il Cancelliere Olaf Scholz avrebbe annunciato misure eccezionali per contrastare tasse e imposte fino a 3000€.

misure per contrastare l'aumento dei prezzi in unione europea
Foto Pixabay-YESLIFE.IT

Si tratterebbe di misure volte all’aiuto concreto nei confronti di lavoratori e cittadini. L’aumento dei prezzi al supermercato così come delle bollette e della benzina sembrano preoccupare tutto il popolo europeo anche a fronte dei nuovi scenari in arrivo per la stagione autunno-inverno.

PICCOLA MATTIA, TROVATE ANCHE LE SCARPE MA LUI NON SI TROVA. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE