Sanremo 2023, un duo clamoroso pronto a salire sul palco dell’Ariston. I nomi

Amadeus è pronto per allestire un Festival come non lo abbiamo mai visto prima. I nomi sono sorprendenti!

Amadeus sanremo 2023
Amadeus (screenshot instagram)

Mancano ancora diversi mesi ma già i più impazienti scalpitano in attesa della prossima edizione del Festival di Sanremo 2023. Sarà ancora una volta Amadeus il direttore artistico della kermesse canora ma quest’anno sarà tutto nuovo e tutto da scoprire.

Le voci che circolano in queste ultime ore parlano di un duo d’eccezione pronto a salire sul palco dell’Ariston!

Un Festival di Sanremo senza precedenti!

Le novità del prossimo Festival di Sanremo sono tante! Al momento sono solamente due quelle ufficialmente annunciate.

Amadeus e Gianni Morandi (screenshot instagram)

Stiamo parlando delle due spalle che accompagneranno Amadeus per tutte e 5 le serate. La prima è Gianni Morandi, che ha partecipato alla passata edizione come concorrente e che ha già condotto la kermesse. Un caposaldo al quale si è voluto affidare Amadeus.

L’altra è il fenomeno mediatico; diventa oro tutto ciò che tocca; un vero e proprio colpo: stiamo parlando dell’imprenditrice digitale Chiara Ferragni. Da anni corteggiata da tutti i direttori artistici e che solo ora Amadeus è riuscita a convincere.

Ma per quanto riguarda i concorrenti, quali sono i nomi che circolano? Da poche ore una vera e propria bomba è arrivata alle orecchie dei lettori.

Amadeus: pronto un duetto d’eccezione!

Stiamo parlando di Gigi D’Alessio e suo figlio LDA, fresco concorrente del talent show Amici di Maria De Filippi.

Gigi D'Alessio e LDA duetto sanremo
Gigi D’Alessio e LDA (foto YL)

Il padre non ha bisogno di presentazioni, per quanto riguarda il figlio ha uno stile senza dubbio differente e coinvolge le generazioni del momento. Gigi non ha voluto intromettersi nella sua gavetta fatta all’interno della scuola di Amici ma ora potrebbe essere pronto a lavorare con lui.

A Novella 2000 aveva raccontato:

“Tu pensa che Luca adesso ha due anni e mezzo. Ed è nato veramente tra un concerto e l’altro, eh. Io tornavo dall’Australia e ho avuto la fortuna di vederlo nascere. Il giorno dopo sono ripartito per gli Stati Uniti. Altrimenti nemmeno avrei assistito al parto, alla nascita di Luca. La cosa più bella è che quel bambino lì, vedi? Te lo dico a distanza di una quindicina d’anni, diventerà uno dei più grossi musicisti. […] Perché è un qualcosa di eccezionale. Guarda, mi imbarazza la sua musicalità”.

Ora i due potrebbero finalmente calcare insieme il palco più prestigioso della musica italiana!

TROVATO IL CORPO DEL PICCOLO MATTIA, IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE