Venezia, uccide la moglie per motivi di gelosia: arrestato 35enne

Tragedia a Spinea, comune della provincia di Venezia dove un 35 enne ha ucciso a coltellate la moglie per presunti motivi di gelosia.

Un ennesimo femminicidio che aumenta la quota delle donne uccise per moventi legati alla gelosia. In questo caso, si tratterebbe di una donna e madre di un piccolo di 4 anni colpita dall’ira del marito. E’ accaduto nel veneziano, a Spinea.

venezia uccide moglie a coltellate
Foto Pixabay – YESLIFE.IT

Secondo le prime ricostruzioni del caso e come riporta Leggo, l’omicidio sarebbe da attribuire al marito della donna che l’avrebbe uccisa a coltellate. La coppia sarebbe di origine moldava e aveva un bambino di 4 anni. Un’ennesima tragedia in rosa che colpisce l’Italia. Ma non sarebbe comunque la gelosia un movente adeguato ad un gesto tanto estremo.

Il movente è la gelosia: la coppia viveva un momento burrascoso

Alexanandru Dimitrova, classe 1987, è il marito di Lilia Patranel nata nel 1981 che sarebbe morta a seguito di una furiosa lite con l’uomo. Secondo le prime informazioni trapelate la coppia viveva un momento burrascoso e stava litigando quando è accaduto il fatto. L’uccisione risalirebbe alla mezzanotte di oggi quando la vittima sarebbe stata colpita da una serie di coltellate fino al decesso.

venezia uccide moglie a coltellate
Foto Pixabay – YESLIFE.IT

L’uomo, ad ora arrestato dai Carabinieri e sotto interrogatorio nella caserma di zona si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Attualmente è detenuto in carcere. Sarebbe stato lui, come riporta Leggo, a chiamare le forze dell’ordine dopo aver compiuto il folle gesto.

L’omicidio sotto gli occhi del bambino di 4 anni: la polizia indaga

Il delitto consumatosi nella notte nella cittadina del primo entroterra veneziano di Spinea avrebbe svegliato i condomini del palazzo. I residenti, quasi tutti di origine straniera, moldalvi e romeni sono sconvolti dall’accaduto. Una relazione quella tra Lilia e Alexandru che aveva connotati violenti da diverso tempo.

venezia uccide moglie a coltellate
Foto Pixabay – YESLIFE.IT

Il delitto si sarebbe consumato comunque con il bambino in casa che presumibilmente dormiva. La vittima in passato aveva già denunciato l’uomo per violenza ma aveva poi ritirato la querela. L’uomo, dopo aver compiuto il gesto, avrebbe chiamato i carabinieri alle 5 del mattino.

MUORE A 6 ANNI, LA MADRE SI LANCIA NEL VUOTO. IL SERVIZIO NEL TG DI YESLIFE.