Caro bollette, gli italiani tremano: dal 1° ottobre cambia tutto. Sarà un vero incubo

Caro bollette, la stangata non si ferma. Famiglie ed imprese riceveranno delle nuove disposizioni dal 1° ottobre per nulla positive

Caro bollette contatore
Caro bollette (Pixabay) YESLIFE.IT

Non c’è pace per gli italiani. Il caro bollette insiste ormai da alcuni mesi su famiglie ed imprese e l’autunno si preannuncia ancora più difficile e soprattutto caro. I rincari rispetto al 2020 sono stati già incredibili, sia per la luce che per il gas.

Assoutenti, infatti, ha già segnalato come, per i primi nove mesi dell’anno, ogni famiglia italiana ha già pagato 1.231 euro in più rispetto al 2020 solo per le bollette di luce e gas con una spesa aumentata in modo indiscriminato: +92,7%. Purtroppo le cose non miglioreranno e dal 1° ottobre cambierà tutto.

Le previsioni per il 2023 sulle bollette

Gli aumenti sulle bollette rappresentano uno dei principali problemi che affliggono gli italiani. Molti hanno già cambiato abitudini per risparmiare e permettersi di pagare le bollette. Il Governo ha versato alcuni aiuti ma non sono stati sufficienti.

Consumi energia lampadina
Consumi energia (Pixabay) YESLIFE.IT

Le previsioni degli analisti non sono rosee ed il 2023 si preannuncia pieno di insidie con spese per gas e luce insostenibili per una buona fetta di cittadini. Si parla addirittura di una crescita del +300% rispetto al 2020. E tra qualche giorno tutto cambierà di nuovo. Previsti nuovi adeguamenti che fanno tremare.

Caro bollette, ecco cosa accade del 1° ottobre

Dal 1° ottobre ci saranno delle novità in bolletta, purtroppo per nulla positive per gli italiani. Si tratta, infatti, di nuovi rincari su gas e luce che disporrà l’Arera, l’autorità per l’energia, che alla fine di settembre procederà all’adeguamento per le bollette.

Bollette conti
Bollette (Pixabay) YESLIFE.IT

A questo si aggiunge l’instabilità politica data da un nuovo governo indicato dalle urne ma non ancora attivo per poter prendere decisioni ed intervenire ed uno “vecchio”, ancora in carica, ma solo per gli affari correnti.

Terzo e ultimo step delle novità per nulla felici per gli italiani,

il nuovo metodo per calcolare le tariffe del gas che diventerà mensile e non più trimestrale.

Insomma c’è tanto che bolle in pentola e nulla di certo per ora. Mancano pochi giorni e sapremo tutto.

 

MATTIA LUCONI IL DOLORE DEL PADRE. IL SERVIZIO NEL TG DI YESLIFE. GUARDA VIDEO