Las Ketchup, che fine hanno fatto? Le indiscrezioni sul gruppo di Aserejé

LA REAZIONE DI MICHELLE HUNZIKER AL BABY SHOWER DI AURORA RAMAZZOTTI. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Anna Tatangelo sbotta: “Sei zero”. Mai vista così arrabbiata, ecco l’incredibile motivo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Romina Power, sempre più vicina ad Al Bano: il ritorno molto pericoloso

Sembrano passati secoli e forse è davvero così, per la rubrica “Ti sblocco un ricordo”, oggi vogliamo parlarvi di un gruppo musicale che ha cavalcato l’onda del successo negli anni 2000. Insieme facevano scintille, tutti erano pazzi per le loro movenze ed il loro motivetto ridondante, ma oggi che fine hanno fatto?

Purtroppo sono uscite dal panorama internazionale della musica e la cosa ha stupito i fan più affezionati. Dopo anni la loro musica è sinonimo d’estate, divertimento e tanta spensieratezza.

Chi erano le Las Ketchup, famose per la loro Aserejé

Las Ketchup asereje testo
Las Ketchup – Facebook – YesLife.it

Era l’estate dei primi anni del 2000, il nuovo millennio era una grande novità, specie per le nuove generazioni che si trovarono a vivere un momento davvero incredibile fatto di scoperte, evoluzioni tecnologiche e stupore generale.

In questo periodo anche la musica ebbe un notevole cambiamento che iniziò pian piano con i primi gruppi moderni, tra queste ritroviamo le Las Ketchup, tre sorelle spagnole che decisero di provare a sfondare nel campo musicale e così fu. Il loro successo più grande fu Aserejé, una canzone nuova, semplice, ritmata che fece ballare milioni di ragazzi per un’estate intera.

Inizialmente il trio era un duo, le ragazze erano famosissime per le loro performance il playback ma sempre in gran stile. Purtroppo però il successo com’è arrivato se ne è andato, da anni non vediamo le talentuose ragazze calcare i palcoscenici internazionali.

Ma che fine hanno fatto? A parte qualche comparsa televisiva per ricordare i vecchi tempi, non hanno proseguito con la musica, il loro fascino è andato via via calando negli anni, tant’è vero che nel 2006, quindi pochi anni dopo il successo, parteciparono all‘Eurovision Song Contest, con il brano Un blodymary, si classificarono 18esime, questo fu il segno tangibile del loro tramonto.

Non ci sono indiscrezioni sulla loro vita privata se non il fatto che l’amore per la musica l’ereditarono dal padre, per sbloccarvi il loro ricordo, vi riproponiamo questo video di diversi anni fa dove tutti, pubblico compreso, ballavano felici e spensierati.