Indicente in A4: ecco chi sono le 7 vittime coinvolte nel violento schianto

Ecco chi sono le 7 vittime coinvolte nel violento schianto, ieri hanno perso la vita sull’autostrada A4, allo svincolo tra San Donà-Noventa e di Cessalto, in direzione di Trieste.

Luca Zaia A4 incidente
Luca Zaia commento – Facebook – YesLife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Giovane attrice precipita nel fiume in auto e muore: fidanzato guidava senza patente

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Acqua&Sapone conviene sempre, nel mese della prevenzione punta tutto sul sorriso: per te un OMAGGIO super

Una tragedia che ha scosso l’Italia, ieri pomeriggio un furgoncino sul quale viaggiavano 7 persone, è finito sotto un mezzo pesante. Purtroppo nessuno è sopravvissuto dopo l’impatto avvenuto allo svincolo tra San Donà-Noventa e di Cessalto, in direzione di Trieste.

Pare che questo tratto di autostrada non sia nuovo a simili tragedie, questa mattina è intervenuto Luca Zaia, governatore del Veneto, su Facebook ha scritto un post, sottolineando il tema della sicurezza alla guida. “Non possiamo accettare che la A4 passi alla storia per essere l’autostrada con un quotidiano bollettino di guerra”, commenta il Governatore. “…. Tragedie come quella di ieri, di una dimensione immane confermano come che la sicurezza stradale non possa prescindere da interventi quantomai necessari”, conclude,

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, lo schianto è avvenuto nella corsia centrale mentre vi erano dei rallentamenti su quel tratto autostradale. Il conducente del veicolo non è riuscito a frenare e ad evitare il violento schianto che ha causato la morte di tutti i passeggeri.

In pochissimi secondi, mentre il Ducato veniva preceduto da un mezzo pesante che si muoveva lentamente, si è accartocciato sotto il camion. 

In totale le vittime sono 7, ecco i loro nomi

Schianto A4 dinamica incidente
Schianto A4 – Facebook – YesLife.it

Tra le vittime dell’incidente c’è anche Massimo Pironi, ex sindaco di Riccione, il conducente del Ducato finito sotto il camion. Le persone che viaggiavano contemporaneamente sul mezzo donato dall’associazione Lions Club Riccione, erano tutti volontari dell’associazione Centro21, formata dai familiari di persone affette da sindrome di Down.

Nello schianto sono morti: Massimo Pironi, 63 anni, Alfredo Barbieri, 52 anni, la sua fidanzata Rossella De Luca, 37, Valentina Ubaldi, 31, Maria Aluigi, 34, Francesca Conti, 25 e Romina Bannini, 36, inizialmente unica sopravvissuta al drammatico impatto ma deceduta cerebralmente poche ore fa all’ospedale di Treviso.

Purtroppo si tratta di un bilancio estremamente drammatico, in una frazione di secondi sono morte delle persone, dei volontari, e con loro anche i sogni e le speranze che teneva in piedi una solita realtà.