Angela Celentano, nuova speranza per la famiglia. Il legale però ha qualche dubbio: “Difficile avvicinare la sosia”

Sembra essersi riaccesa una speranza per la famiglia Celentano che 26 anni fa ha dovuto dire addio alla piccola Angela scomparsa misteriosamente sul Monte Faito durante una gita.

Angela Celentano scomparsa Monte Faito
Cercasi Angela (Ansa) – YESLIFE.IT

Luci puntate sul caso della piccola Angela Celentano scomparsa sul Monte Faito, all’età di tre anni, il 10 agosto 1996, mentre si trovava in gita con la famiglia. Dopo 26 anni però le cose sembrano stiano avendo una piega inaspettata, dalla scorsa estate infatti si è aperta una nuova pista investigativa che ha portato gli inquirenti direttamente in Sud America, dove è stata trovata una ragazza che le somiglia moltissimo.

Questa ragazza ha l’età di Angela e un neo sulla schiena, indizio che ha fatto intuire subito che potrebbe trattarsi della bambina scomparsa. I genitori Maria e Catello hanno buone probabilità di riabbracciare la loro piccola, o quasi.

“Mattino 5”, parla il legale della famiglia Luigi Ferrandino

Il 12 ottobre è stato ospite in collegamento video della trasmissione “Mattino 5” il legale Luigi Ferrandino che segue la famiglia Celentano sul caso della scomparsa ormai da anni.

Angela Celentano e la presunta sosia Sud America
Angela Celentano e la presunta sosia (Facebook) – YESLIFE.IT

Ha informato i telespettatori sulle ultime novità emerse dalle indagini e sulla certezza quasi assoluta che la voglia che la ragazza ha sulla schiena combaci quasi certamente con quella che Angela aveva da piccola.

La pista della “sosia” potrebbe dare gli esiti sperati dopo lo svolgimento del test del dna, peccato che però si tratti di un’operazione oltremodo complicata da svolgersi, come lo stesso Ferrandino ha spiegato in trasmissione.

“Potrebbe essere difficile svolgere il test del dna”, il legale non ha dubbi

Ad un passo dalla risoluzione del caso però potrebbe esserci un intoppo del tutto inaspettato che potrebbe far saltare la speranza dei genitori di Angela che bramano nel saperla ancora viva dopo tutto questo tempo.

Avvocato Ferrandino intervista Mattino 5
Avvocato Ferrandino a Mattino 5 (screen Mediaset) – YESLIFE.IT

L’avvocato ha infatti spiegato la somiglianza con la ragazza dell’America Latina è davvero forte, ma che “è difficile da avvicinare”.

La giovane ha una rete di protezione intorno molto forte per via della famiglia alle spalle molto facoltosa. Esercita, poi, una professione che non ci permette di raggiungerla facilmente.

Al momento avvocati e investigatori si stanno muovendo su più fronti per cercare di trovare la via migliore per poter far svolgere il test alla ragazza ma non è scontato il fatto che la sua attuale famiglia si opponga allo svolgimento delle indagini in corso.

 

TOTTI E NOEMI ALLO SCOPERTO. IL SERVIZIO NEL TG DI YESLIFE.IT. GUARDA VIDEO