Travolto da una frana durante una scalata: 36enne muore davanti all’amica

Un giovane di 36 anni è morto ieri pomeriggio in provincia di Ancona dopo essere stato centrato in pieno da una frana mentre stava scalando in compagnia di un’amica.

Genga incidente frana montagna morto ragazzo
(murmakova – Adobe Stock) – Yeslife.it

Tragedia in montagna nella zona tra il foro degli Occhialoni e Pierosara, nel comune di Genga (Ancona). Un ragazzo di soli 36 anni, intorno alle 16:30 di ieri, è morto dopo essere stato travolto da una frana mentre scalava una parete rocciosa insieme ad un’amica.

Proprio quest’ultima, dopo aver assistito al drammatico episodio, ha dato l’allarme. I soccorritori giunti sul luogo dell’incidente non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso del 36enne: troppo gravi le lesioni riportate. Illesa, ma sotto choc, l’amica.

Genga, travolto da una scarica di sassi durante una scalata: morto climber di 36 anni

Genga frana montagna morto Maurizio Pandolfi
(alephcomo1 – Adobe Stock) – Yeslife.it

Si chiamava Maurizio Pandolfi il giovane di 36 anni deceduto nel pomeriggio di ieri, sabato 15 ottobre, in provincia di Ancona in seguito ad un terribile incidente in montagna.

Il 36enne, che lavorava come idraulico a Montecassiano (Macerata), era impegnato, insieme ad un’amica, in una scalata dentro la Gola di Frasassi, nel comune di Genga. Improvvisamente, riportano alcune fonti locali e la redazione de Il Resto del Carlino, una scarica di sassi lo ha travolto tranciando il cavo al quale si trovava attaccato. Il tutto sotto gli occhi dell’amica che prontamente ha chiamato i soccorsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente lungo la provinciale: morto un uomo

Immediato l’intervento dei soccorritori: sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico delle Marche, i medici del 118 ed i vigili del fuoco. I sanitari, a bordo di un’eliambulanza, hanno individuato e raggiunto il punto in cui era terminato lo scalatore. Purtroppo, però, era ormai troppo tardi: si è potuto solo constatarne la morte, causata dalle gravissime ferite riportate. L’amica, scrive Il Resto del Carlino, è stata trasportata presso l’ospedale Torrette in stato di choc.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Far west nei pressi del cimitero, sparatoria tra polizia e banda di malviventi: un morto

Genga incidente frana montagna morto ragazzo
(Chavdar Lungov – Pixabay) – Yeslife.it

A chiarire la dinamica di quanto accaduto saranno gli accertamenti dei carabinieri di Genga, arrivati sul posto insieme ai soccorsi. In tal senso, l’autorità giudiziaria potrebbe disporre l’autopsia sulla salma, trasferita presso l’istituto di medicina legale del Torrette di Ancona.