Denise Pipitone, una nuova pista. Vittorio Feltri: “…avete rotto le bal*e con questa storia”, il web in rivolta

Una nuova pista si delinea nel caso Denise Pipitone, ma nel frattempo Vittorio Feltri da scandalo, i tweet contro la piccola provocano una rivolta. 

Piera Maggio età
Piera Maggio – Facebook – YesLife.it

C’è una nuova pista sul caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Marza del Vallo, nel 2004, mentre giocava dinanzi al cortile della casa materna. Negli anni diverse sono state le chance di ritrovarla ma tutte fallimentari.

La vicenda è più ingarbugliata di quanto sembri, segnalazioni, depistaggi, archiviazioni e riaperture del caso. La piccola Denise non trova pace e mamma Piera Maggio è pronta a tutto per ritrovarla.

Nel frattempo al programma Ore14 condotto da Milo Infante su Rai 2, un’informatrice ha dato un ulteriore spunto di riflessione che riaccende una flebile speranza su questo caso irrisolto da ormai troppi anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Angela Celentano, ore di apprensione: si attende l’esito del test del DNA

Vittorio Feltri choc, quei tweet sono davvero troppo

Denise Pipitone pista valtellina
Denise Pipitone – Facebook – YesLife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Ilenia Fabbri, uccisa dall’ex marito per contenziosi economici: in carcere mandante ed esecutore materiale

Una signora ha confermato la versione di Susanna, inerente alla pista della Valtellina. La donna dice: “Facevo ripetizioni di italiano a Susanna. Un giorno, inaspettatamente, mi chiama a telefono: ‘Stanno parlando tutti di questa bambina scomparsa, penso che sia qui a Castione con un gruppo di kosovari”. 

Cosa c’è di vero in questa storia e chi sono questi Kosovari? Gli inquirenti al momento stanno cercando nuovi indizi che facciano luce su questa pista finora tenuta segreta. 

Vittorio Feltri Denise Pipitone
Vittorio Feltri – Facebook – YesLife.it

Nel frattempo Vittorio Feltri, direttore editoriale del quotidiano “Libero”, ne ha fatta un’altra delle sue. Due tweet hanno sconvolto l’opinione pubblica: “La vicenda della piccola Pipitone è talmente intricata che ci ha rotto le bal*e”, scrive in un primo momento per poi sottolineare: “Lo so che si chiama Pipitone. Dopo 17 anni mettetevi il cuore in pace. Aggiungo che io i miei cinque figli non li ho mai mandati in strada a quattro anni. E adesso hanno l’età del dattero”. 

Il web si ribella di fronte a tanta irruenza, in milioni commentano le tristi parole scritte dal direttore: “Come può dire questo? Si vergogni”, “Ma l’ha scritto davvero? Non ci credo, non ha un cuore”, si legge a destra e a manca sul web.

CRISI TOTTI-ILARY: PRIMO ROUND IN AULA PER BORSE E OROLOGI. IL SERVIZIO NEL TG DI YESLIFE- GUARDA VIDEO