Piatti in lavastoviglie? Sì, ma senza questo passaggio è uno spreco di soldi!

Piatti in lavastoviglie con o senza risciaquo? Seguite questo trucco per ridurre al minimo gli sprechi.

piatti in lavastoviglie trucco
Lavastoviglie (Canva) – Yeslife.it

Se anche voi siete quel tipo di persone che hanno bisogno di sciacquare meticolosamente i piatti prima di metterli in lavastoviglie, è giunto il momento di ricredervi. Per quanto possa essere difficile da accettare, studi scientifici dimostrano che avete sempre sbagliato a lavare le stoviglie. Sciacquare i piatti prima di metterli a lavare, non solo rappresenta uno spreco di tempo, ma anche un ingente spreco di risorse e di soldi.

Cosa fare dunque? Vediamo qual è -scientificamente – il modo più giusto di fare la lavastoviglie, risparmiando tempo e denaro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Piante da tenere in casa? Ecco le 3 da comprare se non hai il pollice verde!

Piatti in lavastoviglie: il trucco per risparmiare

piatti in lavastoviglie trucco
Lavastoviglie (Canva) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Acciaio opaco, in pochi minuti sarà splendente: il rimedio economico

I più recenti studi scientifici dimostrano che lavare i piatti prima di metterli in lavastoviglie, soprattutto se ciò viene fatto con acqua fredda o tiepida, che non è in grado di uccidere i batteri, è un’attività inutile. L’uso del detersivo, inoltre, apporta un inquinamento delle acque che può essere facilmente evitato.

Il modo migliore di fare la lavastoviglie è dunque quelle di rimuovere tutti i residui solidi (scarti di cibo, fazzoletti ecc) e poi mettere direttamente i piatti all’interno della macchina. Nel caso i piatti presentino delle incrostazioni difficile da rimuovere, è possibile sciacquarli velocemente sotto l’acqua corrente oppure riempire una piccola bacinella ed utilizzare l’acqua presente al suo interno per pulire i piatti. In questo modo eviterete di sprecare più acqua di quanto effettivamente ve ne serva.

piatti in lavastoviglie trucco
Piatti (Canva) – Yeslife.it

Lo stesso vale per chi non possiede un elettrodomestico. In questo caso la cosa migliore è riempire una piccola bacinella e sciacquare i piatti al suo interno. Vi ricordiamo inoltre che è importante pulire periodicamente la lavastoviglie, con prodotti specifici o ingredienti naturali come l’aceto o il limone. Un lavaggio a vuoto con l’aceto ogni tre settimane vi aiuterà infatti a mantenere il vostro elettrodomestico in perfette condizioni.

ANGELA CELENTANO E DENISE PIPITONE, LE ULTIME NOTIZIE NEL TG DI YESLIFE. GUARDA VIDEO