Schianto sulla Sora-A1, muore dopo tre settimane di agonia

Una tragedia che ha scosso un’intera comunità, Christian Sanna è morto dopo tre settimane da un violento incidente sull’A1. 

Carabinieri incidente A1
Carabinieri – Pixabay – YesLife.it

Una morte che ha dell’incredibile e che ha lasciato tutti a bocca aperta, purtroppo dopo tre settimane di agonia, Christian Sanna è morto all’età di 44 anni.

Lo scorso 4 ottobre si è schiantato sulla Sora-A1, l’uomo era di Pontecorvo ed è deceduto oggi al Policlinico Umberto I di Roma, dove riversava in prognosi riservata da alcuni giorni.

Tragedia nella tragedia, muore dopo tre settimane dallo schianto

Christian Sanna morto
Christian Sanna – Screenshot dal web – YesLife.it

Un frontale che non gli ha dato scampo, l’incidente è avvenuto sull’autostrada Sora-A1, un tratto a scorrimento veloce all’altezza del chilometro  36,813. Coinvolte nell’incidente una Fiat Punto, guidata dalla vittima ed un autocarro, guidato da un 65enne di Elice, in provincia di Pescara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Sclerosi multipla, la svolta: scoperta nuova terapia. In due anni si “disattiva”

Purtroppo a nulla è valso il tempestivo intervento dei sanitari, Christian Sanna è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Santa Scolastica” di Cassino, per poi essere trasferito in terapia intensiva all’ospedale Umberto I di Roma, dov’è morto quest’oggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Omicidio Assago, Carrefour prende un’importante decisione: non sarà più possibile farlo

Sull’incidente è stato aperto un fascicolo per lesioni stradali dalla Procura di Cassino, mentre il 65enne che guidava il mezzo pesante è stato accusato di omicidio stradale. Lunedì 31 verrà conferito l’incarico al medico legale di effettuare l’autopsia sul cadavere e l’esame verrà poi svolto mercoledì 2 novembre.

Policlinico Umberto I Roma
Ospedale – Pixabay – YesLife.it

Subito dopo sarà fissata la data dei funerali. Christian Sanna lascia un fratello, due sorelle ed una figlia di 18 anni. Al momento, per l’aspetto puramente burocratico, i familiari sono assistiti dalla sede di Roma dello Studio3A-Valore Spa, una società specializzata per quanto concerne i risarcimenti danni e la tutela dei diritti dei cittadini. Il legale della famiglia è l’avvocato Vincenzo Cortellessa del Foro di Santa Maria Capua Vetere.

Su Facebook nel frattempo in molti hanno già lasciato un messaggio al povero malcapitato, nessuno riesce a capacitarsi come si possa morire in questo modo all’età di 44 anni.

X-FACTOR: SCONTRO FEDEZ-DARGEN D’AMICO. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE.IT