Jon Bon Jovi
Jon Bon Jovi

La Rutgers University e una celebre rockstar hanno unito le loro forze per aprire un ristorante nel campus di Newark rivolto a migliaia di studenti universitari in difficoltà. Grazie a Jon Bon Jovi, vincitore del Grammy Award, questi studenti universitari possono ottenere un pasto di tre portate gratuitamente. Nell’università, oltre il 50% dei 13.000 studenti e laureati necessita di un finanziamento extra.

Altri due ristoranti “JBJ Soul Kitchen” si trovano a Red Bank e Toms River. “Insieme, hanno servito 100.000 pasti nel 2019”, ha affermato Bon Jovi, originario del New Jersey. Ma la nuova sede è la prima in un campus universitario. Aprirà giovedì al Paul Robeson Campus Center. “Mia moglie Dorothea ha avuto questa idea”, ha affermato Bon Jovi. “Per noi, è una passione da ormai dieci anni”.

Alla Soul Kitchen, studenti, docenti, personale e membri della comunità pagano fino 12 dollari per mangiare. Possono anche donare di più per coprire il costo di un pasto per qualcuno che ne ha bisogno. Gli studenti possono fare volontariato al ristorante o in altri locali del campus per ottenere dei pasti.

Il ristorante offrirà opzioni vegane, senza glutine, halal e kosher. Ai visitatori dell’anteprima del ristorante sono stati offerti salmone affumicato, spiedini di pollo, gnocchi di verdure, carne di manzo e fragole ricoperte di cioccolato.

Michael Frungillo, presidente di Gourmet Dining, la società di servizi di ristorazione che serve la Rutgers-Newark, ha dichiarato: “Bon Jovi e sua moglie Dorothea hanno trascorso così tanto tempo con noi aiutandoci a sviluppare questo concetto. La collaborazione è stata davvero unica e speciale”. Il ristorante è l’ultimo sforzo di Rutgers per aiutare gli studenti in difficoltà. Il campus dispone già una dispensa di cibo, che è adiacente alla Soul Kitchen.