Coronavirus, l’allarme dell’epidemilogo: “Così si amplifica il contagio”

Ormai aumenta sempre più la preoccupazione per quanto riguarda il rischio contagio da Coronavirus per gli italiani presenti sulla nave Diamond Princess

Coronavirus Diamond Princess epidemiologo rischio contagio
Coronavirus Diamond Princess

Il mondo è in ansia per la diffusione del Coronavirus. Giorno dopo giorno la malattia continua a colpire sempre più persone in giro per il mondo. Il timore è che l’epidemia possa diffondersi anche in Italia, anche se al momento non si registrano casi di persone ammalatesi nel nostro Paese. Gli unici contagiati presenti tra i nostri confini sono al momento tutti provenuti dall’estero. Cina e nazioni limitrofe a parte, una delle situazioni più preoccupanti è certamente quella relativa alla Diamond Princess. All’interno della nave da crociera, ferma da due settimane nella baia di Yokohama, in Giappone sono di fatto recluse più di tremila persone per via di un iniziale caso di contagio. Ed ovviamente questa circostanza non fa che aumentare il numero di soggetti che giorno dopo giorno vengono colpiti dal virus.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, muore un altro eroe all’ospedale di Wuhan

Coronavirus, l’epidemiologo non ha dubbi: “Serve svuotare la Diamond Princess”

La conferma arriva anche dall’illustre epidemiologo, Pierluigi Lopalco. L’esperto, ai microfoni di ‘Adnkronos Salute‘, sottolinea come la decisione di utilizzare la Diamond Princess come luogo di quarantena non sia delle più azzeccate. Basti pensare che solo oggi si sono registrati altri 88 casi positivi al test per un totale di 544 a bordo, di cui anche un italiano. Secondo il medico, l’aumento costante di contagiati all’interno della nave era di certo prevedibile: “Sulla nave la possibilità di contagio è amplificata, complice lo spazio limitato“. Sotto accusa sono anche i sistemi di ventilazione che “potrebbero favorire la diffusione del virus“. Per l’epidemiologo a questo punto ci sarebbe da fare solo una cosa: “Svuotare quella nave”. Tanto per far comprendere ulteriormente la gravità della situazione sulla Diamond Princess, Lopalco paragona la nave ad “un mega-condominio“, in cui si è costretti a stare “confinati nelle stanze“. Eloquente la sua conclusione: “O si resta per tutto il tempo chiusi dentro o c’è il rischio di contrarre l’infezione“.

Coronavirus Diamond Princess epidemiologo rischio contagio
Coronavirus Diamond Princess

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, la simulazione di una pandemia: risultato agghiacciante