Grave schianto in città, muore giovane molto conosciuto

Grave schianto in città, muore giovane molto conosciuto

Una vera e propria tragedia quella avvenuta ad Ormelle: c’è stato un incidente stradale mortale questa mattina, nella provincia di Treviso, in via Ragazzoni. Una vettura ha avuto uno schianto in modo del tutto autonomo, andando praticamente a distruggere la parte anteriore dell’auto. L’incidente è avvenuto intorno alle sette di questa mattina 18 febbraio e ha creato tantissimo scalpore: il ragazzo era molto conosciuto in città ed è stata assolutamente una tragedia apprendere della sua morte prematura. Era nel fiore degli anni e aveva tutta la vita davanti: stava andando a lavorare questa mattina, ma sul posto di lavoro non ci è mai arrivato. Una bruttissima storia che ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi familiari che gli volevano bene.

Ragazzo muore a 20 anni per anoressia –> LEGGI QUI

Nello schianto è morto Artan Sabedini ed era di origini kossovare. Aveva soltanto 27 anni. La sua auto stava procedendo in direzione di Ormelle, proveniente da Oderzo, quando all’improvviso è uscita di strada e si è schiantata contro un muro di cemento. Nessuna frenata, l’impatto è stato fatale per il giovane alla guida che ha immediatamente perso la vita. Il ragazzo faceva l’operaio e stava andando a lavorare in una ditta che si trova in via Taliercio.