Meteo, le previsioni per la settimana: torna il maltempo

Il mese di marzo sarà caratterizzato, in ordine alle previsioni meteo, da un netto peggioramento rispetto al precedente periodo, già dalla prossima settimana.

Meteo Pioggia
(Getty Images)

Si apre con un brusco peggioramento meteo la prima settimana del mese di marzo. Un vortice di bassa pressione ha riportato, infatti, l’Italia nelle medie stagionali. Diversamente dal mese di febbraio in cui è stato possibile vivere un periodo di primavera, quello che ci apprestiamo a trascorrere sarà un periodo dettato da cambi repentini di temperature e inaspettati rovesci, in alcuni casi nevosi.

Meteo marzo, torna il maltempo: in arrivo freddo, piogge e neve

Il mese di marzo potrebbe essere caratterizzato da un grande ritorno del freddo. Stando a quanto riferisce Ilmeteo.it, i primi assaggi li abbiamo avuti e li avremo già nella giornata di oggi lunedì 2 marzo ed in quella di domani martedì 3. Dopo un letargico inverno, pare che qualcosa stia ritornando negli schemi stagionali.

Un vortice di bassa pressione ha attanagliato la Penisola con piogge abbondanti ed anche, riportano gli esperti de Ilmeteo.it, con nevicate sui rilievi. Un meteo prettamente invernale che l’Italia aveva quasi dimenticato considerato il primaverile febbraio appena trascorso. Invece il peggioramento, come appena rappresentato, è dietro l’angolo. A Nordovest si registreranno copiosi rovesci e la dama bianca farà la sua apparizione sui rilievi sopra i 900/1000 mt. Un maltempo che ben presto raggiungerà anche il resto delle regioni settentrionali con la possibilità di nevicate soprattutto sull’area alpina centro-orientale, ma senza escludere quella dell’Appennino settentrionale.

La Liguria e la Toscana potrebbero subire effetti ancor più nefasti di questo peggioramento: sulle due regioni sono previsti, riporta Ilmeteo.it, veri e propri nubifragi. Nelle prime ore del pomeriggio il maltempo si sposterà al Centro toccando Marche interne, Umbria, fino al Lazio e la Campania settentrionale.

Le città più a rischio allagamento secondo gli esperti sono Genova, Firenze e Roma. In ogni caso, i versanti più flagellati saranno quelli di Nord-Est ed il Centro-Sud, con precipitazioni su Campania, Calabria e Sicilia occidentale, ossia la costa del messinese e del palermitano.

Meteo, le previsioni per la settimana: cosa accadrà giorno per giorno

Nella giornata di martedì la bassa pressione continuerà a muoversi sull’Italia, condizionando il clima dell’intera Penisola. Sarà poi, nella tarda ora del pomeriggio, il Nord-Ovest il primo a godere di un miglioramento. A Nord-est invece attese nevicate. Un quadro, in ogni caso, instabile soprattutto per il Centro ed il Sud. Le piogge interesseranno, riporta Ilmeteo.it, le aree interne toscane, le Marche, l’Umbria, il Lazio, le coste tirreniche calabresi e gran parte dell’area ionica. Sicuramente meglio per il comparto adriatico.

Mercoledì una circolazione ciclonica vesserà il Nord-Est, soprattutto la fascia centrale adriatica ed il basso Tirreno. Ad essere coinvolte in particolar modo la Campania, la Calabria e la Sicilia dove si registreranno anche copiosi temporali.

Giovedì 5 marzo dovrebbe iniziare a ritornare il bel tempo. Tuttavia nelle prime ore del pomeriggio esiste la possibilità che si presenti una nuova perturbazione. Il peggioramento toccherebbe maggiormente il Nord, ed il centro sud. Nella giornata di sabato il meteo, riportano gli esperti, continuerà ad essere instabile mentre la domenica tornerà a splendere il sole.

Leggi anche —> Champions League, Juventus-Lione, Aulas: “Campo neutro? Aperti alle decisioni Uefa”

Meteo Pioggia
(Getty Images)