Endometriosi: sintomi, cause, conseguenze. Cosa c’è da sapere

Endometriosi, quali sono i sintomi? Come si cura? Esistono rimedi naturali? Ecco cosa consigliano gli esperti al riguardo

endometriosi
Aria nella pancia (pixabay)

Molte persone soffrono di endometriosi, uno stato infiammatorio acuto che si accentua nella fase pre-ciclo e durante il ciclo con forti dolori addominali e contrazioni nel basso ventre. Una vera tortura per chi soffre di questo disturbo. L’infiammazione interessa una particolare fascia dell’intestino ovvero l’endometrio da qui il nome, i quali riversa sulla zona dell’utero e pelvica. Ma chi colpisce maggiormente? Quali sono i sintomi e come si cura? Si può prevenire in qualche modo?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>La dieta post quarantena: i consigli dell’esperto

Endometriosi, cosa dobbiamo sapere

Aria nella pancia
Aria nella pancia (ok-salute.it)

L’endometriosi è una vera e propria malattia che colpisce maggiormente le donne di età compresa tra i 30 e i 40 anni, ma in alcuni casi, anche se rari, si manifesta anche tra le adolescenti. Nei casi più fortunati l’endometriosi è asintomatica, ma per la maggioranza delle donne si registrano cicli mestruali dolorosi, problemi di defecazione o spasmi vaginali nonché intromissione nei rapporti sessuali con dolori pelvici, piccole emorragie durante il ciclo. In altri casi si soffre di nausea e vomito. A volte può causare anche tumori e infertilità. L’endometriosi richiede sicuramente una terapia medica consigliata a seconda della singola situazione, tuttavia, vi sono alcuni alimenti che se assunti possono in qualche modo alleviare o sfavorire le manifestazioni spasmiche. I cibi con un notevole apporto di omega 3 come il pesce, oleosi come i semi di lino e ad alto contenuto di acidi grassi sono efficaci per prevenire o curare la malattia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Donna violentata ed aggredita mentre faceva jogging: arrestato un 16enne

Carne
(Getty Images)

Durante la fase mestruale le carni rosse, il pollame, i latticini, i legumi, ovvero tutti cibi grassi e in grado di gonfiare l’intestino sono altamente sconsigliati.