Alex Zanardi, dimesso dall’ospedale: trasferito in una clinica per la riabilitazione

Alex Zanardi è stato trasferito oggi dall’ospedale di Siena, dove si trovava ricoverato dallo scorso 19 giugno, in una clinica per la riabilitazione.

Alex Zanardi
Alex Zanardi (Getty Images)

A poco più di un mese dall’incidente in handbike che lo ha visto coinvolto, Alex Zanardi ha lasciato l’ospedale Le Scotte di Siena per essere trasferito in un’altra struttura. A renderlo noto è stata la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria dell’ospedale di Siena attraverso un comunicato. Lo staff ha spiegato che in questi ultimi giorni è stato completato il programma di sedo-analgesia a cui è stato sottoposto l’ex pilota di Formula 1. Dopo la sospensione della sedazione si è registrata la normalità dei parametri cardio-respiratori e metabolici, la stabilità delle condizioni cliniche generali e del quadro neurologico. Circostanze che hanno consentito il trasferimento in una clinica dove inizierà il percorso di recupero e riabilitazione funzionale.

Leggi anche —> Alex Zanardi, parla l’esperto: “Ho un brutto timore”

Alex Zanardi, trasferito in una clinica per la riabilitazione: “Ha dimostrato una forza straordinaria

Alex Zanardi bollettino FOTO Getty Images
(Getty Images)

Alex Zanardi oggi, martedì 21 luglio, ha lasciato l’ospedale di Siena per essere trasferito in una clinica, dove inizierà il percorso di recupero e riabilitazione funzionale. A diffondere la notizia è stato lo staff medico dell’ospedale senese con un comunicato sul proprio sito. L’azienda sanitaria ha spiegato che nei giorni scorsi è terminato il programma di sedo-analgesia sul paziente. Dopo la sedazione i parametri cardio-respiratori e metabolici sono risultati essere normali, le condizioni cliniche generali ed il quadro neurologico stabili. Condizioni che hanno permesso ai medici di disporre il trasferimento nell’altra struttura.

A commentare il trasferimento, il direttore generale dell’Aou Senese Valtere Giovannini. “I nostri professionisti – si legge nel comunicato– rimangono a disposizione di questa straordinaria persona e della sua famiglia per le ulteriori fasi di sviluppo clinico, diagnostico e terapeutico, come sempre accade in questi casi”. Giovannini ha poi ringraziato l’equipè medica che ha preso in cura l’ex pilota di Formula 1, che nel corso del ricovero ha subito tre delicati interventi chirurgici.

Alex ha mostrato un percorso di stabilità delle sue condizioni cliniche e dei parametri vitali che ha permesso la riduzione e sospensione della sedazione, e la conseguente possibilità di poter essere trasferito in una struttura per la necessaria neuro-riabilitazione”.

Leggi anche —> Zanardi, avviata la riduzione della sedazione | I medici: “Resta grave”

Zanardi avviata riduzione sedazione
Alex Zanardi (Getty Images)

Il direttore dell’Aou Senese ha proseguito le sue dichiarazioni mandando un grande abbraccio alla famiglia di Zanardi. “Alex– ha concluso Giovannini- ha dimostrato una forza straordinaria: una dote preziosa che dovrà essere compagna di viaggio fondamentale del nuovo percorso che inizia oggi“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine  FacebookInstagram e Twitter