Ha vinto Sanremo 1991, com’è diventato e cosa fa ora – FOTO

Il Festival di Sanremo 1991 è stato, come quell’anno dell’anno precedente, costellato di grandissimi artisti e splendide canzoni

Umberto Tozzi
Umberto Tozzi (foto dal web)

Il Festival di Sanremo 1991 è andato in onda su Rai Uno dal 27 febbraio al 2 marzo e fu presentato dagli attori e produttori cinematografici Andrea Occhipinti ed Edwige Fenech. La canzone, ‘La fotografia‘, di Enzo Jannacci vinse il premio della critica, attuale premio Mia Martini. Il brano si posizionò undicesimo. Al terzo gradino del podio si posizionò Marco Masini con ‘Perché lo fai‘, un brano contro la droga: infatti il cantautore toscano fa un disperato appello a una ragazzo perché smetta di drogarsi. Masini solo l’anno prima aveva vinto nella categoria ‘Novità’ con ‘Disperato‘. Salì sul gradino del secondo posto Renato Zero e la sua ‘Spalle al muro‘. I versi di questa canzone sono contro la critica che i giovani fanno agli anziani, il termine “vecchio” viene infatti ripetuto molte volte, per sottolineare come i ragazzi appellano le persone più in là con gli anni.

LEGGI ANCHE -> Hanno vinto Sanremo 1990, come sono diventati e cosa fanno ora FOTO

Il vincitore di Sanremo 1991

Riccardo Cocciante
Riccardo Cocciante (foto dal web)

A trionfare alla 41° edizione del Festival di Sanremo fu Riccardo Cocciante con ‘Se stiamo insieme‘, che è stato il singolo più venduto in Italia nel 1991. L’ultima apparizione televisiva di Cocciante risale al 2013 quando partecipò come giudice a ‘The Voice of Italy‘, insieme a Noemi, Raffaella Carrà e Piero Pelù. La vincitrice del talent musicale fu proprio una ragazza che faceva parte del suo team, Elhaida Dani e per lei il cantautore scrisse insieme a Roxanne Seeman il brano ‘Love calls your name‘. Da sottolineare anche il 4° posto conquistato da Umberto Tozzi con ‘Gli altri siamo noi’, una bellissima ballata pop in cui c’è il meraviglioso invito a mettersi nei panni dell’altro, perché potremmo essere noi stessi un giorno. Al quinto posto la famosissima ‘Spunta la Luna dal monte‘ di Pierangelo Bertoli e Tazenda.

Classifica dei 20 Campioni in gara al Festival di Sanremo 1991

1º Riccardo Cocciante Se stiamo insieme
2º Renato Zero Spalle al muro
3º Marco Masini Perché lo fai
4º Umberto Tozzi Gli altri siamo noi
5º Pierangelo Bertoli e Tazenda Spunta la Luna dal monte
6º Amedeo Minghi Nené
7º Mietta Dubbi no
8º Al Bano e Romina Power Oggi sposi
9º Riccardo Fogli Io ti prego di ascoltare
10º Raf Oggi un Dio non ho
11º Enzo Jannacci La fotografia
12º Fiordaliso Il mare più grande che c’è (I love you man)
13º Sabrina Salerno e Jo Squillo Siamo donne
14º Ladri di Biciclette Sbatti ben su del Be Bop
15º Eduardo De Crescenzo E la musica va
16º Grazia Di Michele Se io fossi un uomo
17º Rossana Casale Terra
18º Loredana Bertè In questa città
19º Gianni Bella La fila degli oleandri
20º Mariella Nava Gli uomini

LEGGI ANCHE -> Sanremo 2021, vi presentiamo i due conduttori

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Marco Masini
Marco Masini (foto dal web)

Il Video Ufficiale di Gli altri siamo noi di Umberto Tozzi