Come dimagrire dopo Pasqua con la dieta purificante

Come perdere i chili di troppo presi durante le vacanze di Pasqua e pasquetta velocemente: consigli e dieta dimagrante.

dieta

Durante le feste di Pasqua appena trascorse qualcuno di noi ha messo dei chili di troppo che adesso, in vista della prossima estate e della fatidica prova costume, vorrebbe smaltire al più presto per rimettersi di nuovo in forma. Le feste hanno portato non pochi scompensi perché siamo abituati a mangiare di tutto: dai salumi ai dolci (come la pastiera), ai primi e secondi pesanti di carne. Un pranzo pasquale completo può arrivare anche a 3000 calorie ma può raggiungere anche le 5000 calorie. C’è bisogno quindi di una dieta dimagrante con importanti regole da seguire per perdere velocemente i chili presi durante la Pasqua. Di seguito sono elencate alcuni semplici consigli da seguire per smaltire al più presto il grasso in eccesso:

Bisogna assumere frutta lontano dai pasti per spuntini che spezzano la fame e mangiare molta verdura, che serve a saziarvi con pochissime calorie;

Occorre bere almeno 1,5 litro di acqua al giorno che serve anche a limitare il senso di fame;

È necessario consumare i carboidrati in quantità minima fino alle 18:00 e dopo quest’ora bisogna evitarli;

Prediligete cene light a base di carni bianche e pesce;

Evitate di mangiare dolci, bevande gassate e alcoliche;

Prediligete la cottura alla piastra e a vapore.

LEGGI ANCHE -> Dieta, i carboidrati non fanno sempre ingrassare: lo spiegano gli esperti

La dieta purificante per ottenere risultati rapidi

dieta senza risultati
dieta senza risultati (Getty Images)

Seguite per i primi 3 giorni una dieta di 850 calorie. In seguito per altri 10 giorni si seguirà una dieta di 1200 calorie. Successivamente dopo questi 13 giorni iniziali, bisogna mantenere uno stile alimentare equilibrato e fare attività fisica almeno 3 volte a settimana, così da rimettere in moto l’organismo.

LEGGI ANCHE -> Riaperture in Veneto, Zaia fa marcia indietro: le nuove ipotesi

dieta
Cibi per una dieta alimentare (getty images)

Si può quindi provare a dimagrire con una dieta disintossicante dopo le abbuffate di Pasqua, veloce e senza troppe rinunce. È bene però precisare che un regime alimentare ipocalorico deve essere attuato sempre su consulto di un medico nutrizionista.