Pubblico Ministero trovato morto in casa: indagano i carabinieri

Il pm di Lecco, Laura Siani di 44 anni, è stata trovata senza vita all’interno della propria abitazione nel centro storico. Indagano i carabinieri.

Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Dramma durante la scorsa notte a Lecco, dove è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione il pubblico ministero Laura Siani di 44 anni. Secondo quanto trapelato sino ad ora, a ritrovare il cadavere della pm sarebbero stati i carabinieri intervenuti sul posto dopo la segnalazione di un vicino di casa. I militari dell’Arma, come riporta la redazione di Fanpage, stanno adesso cercando di ricostruire quanto accaduto e pare che l’ipotesi più accreditata al momento sia quella di un gesto volontario.

Sui luoghi anche l’ex Procuratore Capo Antonio Chiappani il quale si è detto stravolto dal dolore.

Leggi anche —> Tragedia nella notte, uccide l’amico con una roncola

Lecco, dramma nella notte: il pm Laura Siani ritrovata senza vita, si pensa ad un suicidio

Anziana soccorsa Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Durante la scorsa notte, tra lunedì 1 e martedì 2 giugno, è stata ritrovata senza vita il pubblico ministero di Lecco, Laura Siani di 44 anni. A fare la terribile scoperta, i carabinieri che sono intervenuti presso l’abitazione della pm, in pieno centro storico nel capoluogo di provincia lombardo, su segnalazione di un vicino. Dopo il ritrovamento, i militari dell’Arma hanno fatto scattare immediatamente le indagini per capire cosa sia potuto accadere. Stando alle prime informazioni, come riporta la stampa locale e la redazione di Fanpage, pare possa essersi trattato di un gesto volontario. Ora i carabinieri dovranno ricostruire le ultime ore della Siani e chiarire il movente del presunto suicidio.

Sul posto oltre ai militari dell’Arma, anche gli agenti della Polizia e gli uomini della scientifica che si sono occupati dei primi accertamenti del caso. Presso l’abitazione è arrivato anche il collega della Siani, l’ex procuratore capo Antonio Chiappani, che, come scrive Fanpage, si è detto “distrutto“.

Laura Siani, subentrata da poco tempo alla dottoressa Zannini presso la Procura della Repubblica di Lecco, era figlia del noto musicista Dino Siani, scomparso nel 2017, e sorella di Giorgio, ex sindaco di Mandello del Lario, paese d’origine della 44enne.

Leggi anche —> Lorenzo Manenti morto a 47 anni di Coronavirus. I dubbi della moglie

Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Prima di rientrare nel capoluogo di provincia lombardo, la pm aveva lavorato a Palermo per due anni, dove si era occupata anche di inchieste della Dia (Direzione Investigativa Antimafia), e a Lodi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Impostazioni privacy