Uccide gatto e lo cucina in strada. Arrestato 21enne a Livorno

Uccide gatto e lo cucina in strada davanti a tutti. Un 21enne è stato arrestato nei pressi di Livorno. Non era la prima volta che lo faceva ma si era mai riusciti ad identificarlo

Gatto – Unsplash

Una scena raccapricciante è quella che si sono trovati davanti alcuni cittadini di Campiglia, in provincia di Livorno. Un giovane di 21 anni, infatti, è stato protagonista di un atto increscioso, di pura barbarie. Ha ucciso un gatto di fronte ai presenti e lo ha cucinato sul marciapiedi come se niente fosse.

Carabinieri
(Getty Images)

Sono intervenuti i carabinieri sul posto che hanno prelevato il ragazzo, condotto agli arresti con l’accusa di uccisione di animali. Era stato più volte segnalato per lo stesso reato ma, fino ad ora, non era stato possibile identificarlo. Si tratta di un cittadino straniero senza regolare permesso di soggiorno. La sua situazione quindi si aggraverebbe maggiormente.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

manette – foto dal web

Alberta Ticciati, sindaca di Campiglia, ha definito l’atto grave e assolutamente da condannare e ha dichiarato sul suo profilo facebook: “È mia intenzione andare sino in fondo, affinché fatti come questi non restino impuniti e non si verifichino mai più”.

Leggi anche —> Alex Zanardi, il post prima dell’incidente: “Continua a sorridere così”