Escort positiva al covid 19, appello del sindaco: “Fatevi avanti per il tampone”

Ragusano, un’escort è risultata positiva e ora il sindaco teme un focolaio: “Fate il tampone, anche a rischio di farvi mettere alla porta da vostra moglie”

modica
modica (foto dal web)

Escort positiva al covid-19. Dopo un soggiorno di un paio di settimane nel comune Ragusano, una donna di origine peruviana ha contratto il coronavirus. Ad annunciarlo è il sindaco di Modica, Ignazio Abate, che lancia un appello ai suoi concittadini: “Fate il tampone, anche a rischio di farvi mettere alla porta da vostra moglie”. Si teme un focolaio. Ora la donna è ricoverata a Foligno, in Umbria.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>La situazione attuale della pandemia da Covid-19: numeri in forte ascesa

Escort positiva, focolaio alle porte

escort positiva
escort (foto dal web)

Il sindaco è molto preoccupato e ribadisce l’importanza di andare a fare il tampone: “Due o tre clienti al giorno per 10 giorni – spiega il primo cittadino a  Repubblica – sono 20-30 persone che possono aver contratto il virus e averne contagiate altre a casa o al bar”. Il sindaco si rivolge a chi ha avuto rapporti con quella donna. Molti uomini che hanno avuto rapporti con la donna probabilmente non faranno nessun test per non farsi scoprire dalla moglie o dalla fidanzata, ciò potrebbe portare all’accendersi di uno o più focolai.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, Andrea Crisanti: “Migranti? Tampone non appena giungono in Italia”

Polizia
Polizia (foto dal web)

Attualmente l’appartamento dove sono avvenuti gli incontri a luci rosse è sotto sequestro. Il sindaco ha chiesto alla polizia di iniziare le indagini che possano intercettare eventuali altre prostitute che abbiano incontrato la collega e sottoporre anche loro ai test. I clienti invece devono ricorrere al senso civico. Per il momento non si hanno altre notizie, le ricerche sono appena iniziate e nessuno dei clienti si è fatto avanti. La paura di farsi scoprire supera quella di ammalarsi o originare focolai.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter