Accredito di 12mila euro: sorpresa per gli abitanti di un piccolo comune

12mila euro a 17 famiglie: una storia a lieto fine per gli abitanti di un piccolo comune veneto, in provincia di Rovigo. Ecco perchè.

12mila euro a 17 famiglie Rovigo
Soldi (pixabay)

Una storia a lieto fine quella che ha visto protagonista la cittadina di Villamarzana, in provincia di Rovigo. Qui due anni fa l’energico sindaco Claudio Vittorino Gabrielli aveva lanciato la proposta di rendere gratuita la mensa dell’istituto elementare. Una promessa avversata negli anni da molteplici circostanze sfavorevoli. Il primo cittadino era infatti appena riuscito a trovare le risorse necessarie quando, il 13 settembre 2019, uno spaventoso incidente aveva richiesto l’apertura di un’area di primo soccorso nella zona industriale adiacente al paesino. Qui, una notte di alcuni giorni dopo, due camionisti avevano colto l’occasione per scaricare illegalmente 40 tonnellate di rifiuti. Un danno enorme, che aveva richiesto l’investimento di ingenti fondi nello smaltimento della spazzatura. Così i soldi per la mensa erano andati in fumo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vanessa Incontrada, la FOTO con un attore molto amato

Il sindaco mantiene la promessa: 12mila euro a 17 famiglie

Rovigo 12mila euro 17 famiglie
Bambini (foto Pixabay)

Nonostante gli eventi avversi (e l’avvento dell’emergenza sanitaria a ritardare tutti i processi), Gabrielli non si è dato per vinto. Sfruttando i suoi contatti da ex camionista -nonché titolare del Tar- il sindaco ha trovato l’appoggio della Federtrasporti. Con l’aiuto del suo presidente, Claudio Villa, è stata allestita una colletta che ha permesso di recuperare la cifra raccolta in precedenza: 25mila euro, stanziati per la scuola. Di questi 25mila euro ne sono stati poi utilizzati solo 12mila, visto il ristretto numero di famiglie (solo 17) rientranti nel progetto.

12mila euro famiglie Rovigo
Bambini (foto Pixabay)

Grazie all’iniziativa, 17 famiglie sono state rimborsate e ripagate della pazienza avuta negli ultimi due anni. Una vicenda che scalda davvero il cuore, in un momento in cui siamo abituati ad aspettarci solo notizie negative da parte della pubblica amministrazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Conte critica Luigi Di Maio: “Non spetta a me dirlo”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter