Labbra carnose con metodi naturali: fare un rimpolpante labbra fai da te

Avere delle labbra carnose è sicuramente una fortuna che non tutti hanno di natura. Ad oggi esistono tanti rimedi per far diventare le labbra carnose, come filler e interventi chirurgici, ma ci sono anche tanti rimedi fai da te.

Rimpolpante labbra fai da te
Balsamo labbra (silviarita-Pixabay)

Si può creare un prodotto volumizzante fai da te da creare in casa. Per realizzare un rimpolpante labbra fai da te serve un po’ di olio, oppure vaselina, e spolverata di cannella. Al posto della vaselina, potrai usare anche olio di mandorle dolci, olio di cocco, olio d’oliva, burro di cacao o burro di karitè.

La prima cosa da fare è prendere un piattino e mettere il balsamo labbra oppure la vaselina. Fare, poi, una spolverata di cannella. In mancanza della cannella, si può utilizzare anche il pepe di Cayenna oppure lo zenzero in polvere che hanno proprietà rimpolpanti.

Dovrai mescolare la cannella con la vaselina, aiutandoti con un cucchiaio oppure una spatolina. Bisogna mescolare fino a quando non si otterrà un composto compatto. Una volta pronto, si dovranno massaggiare le labbra con il dito oppure usando un cotton fioc.

Stare in posa per 3 o 4 minuti per poi togliere il composto quando si comincerà a sentire un pizzicore. Rimuovi il tutto con un fazzoletto, per poi procedere con l’applicazione del lucidalabbra.

Labbra carnose: ecco come creare un rimpolpante fai da te in poche mosse

Rimpolpante labbra fai da te
Rimpolpante fai da te (anemone123-Pixabay)

Si può anche preparare un altro rimpolpante labbra, che sia anche idratante, con burro di karitè e olio di cocco. In questo caso, devi mescolare una goccia di olio essenziale di cannella con un po’ di brutto di karitè e di olio di cocco, picchiettandolo nella parte interna del gomito.

Se non crea irritazioni, puoi procedere con la realizzazione del rimpolpante fai da te da mescolando il tutto con uno stuzzicadenti. Una volta pronta, la miscela puoi metterla in un barattolino asciutto, da chiudere e da tenere pronto all’occorrenza.

Puoi creare anche uno scrub labbra fai da te. Ciò che devi fare è mescolare un cucchiaio di olio d’oliva e 1 cucchiaino di cannella in polvere.

Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti, facendo attenzione a creare un composto omogeneo, si potrà beneficiare dei vantaggi di questo trattamento volumizzante monouso.

Per rendere questo scrub anche idratante, potrai usare mezzo cucchiaio di olio di oliva e mezzo cucchiaio di miele.

Se, poi, vuoi che lo scrub sia più forte, puoi aggiungere 2 cucchiai di zucchero bianco al posto di quello di canna.

LEGGI ANCHE ->Semipermanente fai da te: i passaggi per far durare lo smalto più a lungo

Una volta pronto, lo scrub deve essere massaggiato sulle labbra umide. I movimenti devono essere circolati, facendo attenzione a massaggiare in modo delicato.

Potrai notare che le labbra saranno visibilmente più lisce. Questo perché lo zucchero è in grado di esfoliare le labbra. Lo scrub deve essere lasciato in posa per circa 10 minuti oppure fino a quando non inizia a pizzicare.

Concluso il tutto, bisogna risciacquare tutto con un po’ di acqua tiepida. Le labbra bisogna asciugarle, tamponandole con un panno pulito.

Creare il balsamo labbra in casa

Labbra carnose
Labbra carnose (Pexels-Pixabay)

Anche il balsamo labbra si può creare in casa. In questo caso bisogna preparare una pentola con 5 cm di acqua per poi far sciogliere a bagnomaria 1 cucchiaio e mezzo di cera d’api in gocce e 4 cucchiai di olio di cocco. Se vuoi un balsamo più concentrato, e quindi meno liquido, devi aggiungere una quantità maggiore di cera d’api.

A processo ultimato, si possono aggiungere 2 capsule di olio di vitamina E, “bucando” ogni singola capsula con l’ago. L’olio di vitamine E si può trovare anche in bottiglia: in questo caso, vanno messe dalle 3 alle 4 gocce.

Aggiungi anche 10 ml di miele e 10 gocce di olio essenziale di cannella, in modo da potenziare l’effetto idratante di questa soluzione fai da te per rimpolpare le labbra.

Una volta finiti tutti i passaggi, si può mettere la miscela che è stata preparata in barattolini, magari quelli usati per conservare la pittura in eccesso.

Il balsamo si deve indurire particolarmente prima di essere messo all’interno dei contenitori. Per farlo indurire bisogna aspettare circa 10 minuti ma, nel caso non ci sia il tempo di aspettare, lo puoi mettere nel congelatore o nel frigo per un paio di minuti.

Infine, si può creare un rimpolpante per labbra molto veloce. In questo caso dovrai dotarti di un tubetto per lucidalabbra, possibilmente con l’applicatore a bacchetta.

Una volta aperto il tubetto, aggiungi qualche goccia di olio essenziale di cannella (una o due). Questo ingrediente serve a favorire la circolazione sanguigna nella zona delle labbra. Ma non solo. Le fa sembrare anche più voluminose.

In assenza di olio essenziale di cannella, puoi utilizzare semplicemente l’olio d’oliva. Una volta messi tutti gli ingredienti nel tubetto, puoi pure procedere agitando. In questo modo si mescoleranno tutti gli ingredienti.

La cosa importante è sempre assicurarsi che i contenitori dove vanno messe questi rimpolpanti fai da te siano sempre asciutti e ben puliti per evitare il rischio di contaminazione.

Invece dell’olio essenziale alla cannella si può usare anche la menta piperita che, oltre a favorire la circolazione sanguigna, da una sensazione di freschezza, rendendo anche meno fastidioso il pizzicore.

Ovviamente non ci si può aspettare lo stesso effetto di un intervento chirurgico o del filler. In ogni caso, però, questi rimpolpanti fai da te, soprattutto se usati con costanza, possono dare alle labbra un aspetto molto più idratato e, di conseguenza, anche leggermente più voluminoso.

I più temerari per rendere le labbra più voluminose usano il peperoncino. Basterà massaggiarlo, senza sfregarlo, per qualche minuto per avere un effetto davvero strabiliante e sorprendente.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter