Barbara Palombelli inedita: “L’oggetto che dovreste avere tutti a casa”

Barbara Palombelli. In una versione inedita, la giornalista di Rete Quattro avverte sull’importanza di avere quest’oggetto a casa

Barbara Palombelli
Barbara Palombelli (foto dal web)

La giornalista Barbara Palombelli è uno dei volti più attivi di Rete Quattro. Impegnata quotidianamente con Forum e Lo Sportello di Forum, fornisce informazioni legali utili nella vita di tutti i giorni per gli ascoltatori che seguono il programma che ormai va in onda da 35 anni. La conduttrice è al timone, sempre sullo stesso canale, della trasmissione Stasera Italia, in diretta dal lunedì al venerdì dalle 20:30 alle 21:25 in cui viene fornito un costante approfondimento politico.

Nella puntata del 26 ottobre Barbara Palombelli sfoggia una mise inedita per lei, un po’ più scollata del solito ma sempre elegante e mai eccessiva; riesce a tenere incollati gli spettatori allo schermo con tematiche attuali e di profondo interesse.

Ospite della trasmissione è il dottor Luca Richeldi, pneumologo. Argomento della discussione tra i due è ovviamente il Coronavirus e le metodologie per tenere sotto controllo i nostri parametri fisici.

Barbara Palombelli. “Questo strumento più importante del termometro”

Leggi anche —> Covid-19, Crisanti: “Bonus bici? Soldi andavano destinati alla prevenzione”

Il professor Richeldi infatti sostiene quanto sia necessario tenere a casa un saturimetro. E’ uno strumento piccolo, poco costoso, semplice da usare (basta attaccarlo al dito di una mano) e riesce a valutare la saturazione di ossigeno dell’emoglobina presente nel sangue arterioso periferico e, contemporaneamente, misura anche la frequenza cardiaca.

Ben più necessario, a volte, di un termometro. Se infatti quando abbiamo sintomi che indicano l’insorgere della febbre, riusciamo ad individuarli, cosa diversa avviene quando scende il livello di ossigeno nel sangue, fenomeno definito ipossemia silente. 

Barbara Palombelli ha fatto la prova in diretta dell’uso del saturimetro. Il suo indice è 99. Il professor Richeldi informa che se lo strumento indica un numero compreso tra 95 e 99 possiamo stare tranquilli; tra 90 e 95 è il caso di monitorare con più frequenza; sotto il 90 è necessario contattare il  proprio medico.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter