Combattere ansia e depressione con la meditazione

I benefici che la meditazione dona al nostro corpo ed alla nostra mente sono eccezionali. Scopriamo come combattere ansia e depressione praticando questa “terapia naturale” 

combatte ansia
Combattere l’ansia (wokandapix/pixabay)

I benefici che la pratica della meditazione porta al nostro corpo ed alla nostra mente sono molteplici e risultano vari gli studi che li hanno analizzati.

L’obiettivo principale della meditazione è uno: quello di permetterci di estraniarci momentaneamente dalla vita di tutti i giorni, così da permetterci di raggiungere una padronanza di noi stessi  a 360 gradi.

Esistono vari tipi di meditazione e si tratta di una pratica che viene dall’Oriente, con alle spalle una lunga storia che l’ha portata oggi ad essere una delle pratiche più efficaci contro ansia e depressione.

Meditare agisce infatti profondamente sulla nostra mente e può dare sollievo in caso di ansia e depressione, quasi quanto un farmaco antidepressivo.

L’elemento centrale ed importante è quello della costanza: bisogna mantenere oltre che una buona costanza nella pratica, anche una costanza ben precisa nel periodo complessivo.

Infatti i risultati che arrivano da questa nuova ricerca spiegano che i benefici riguardano sessioni di meditazione di circa 30-40 minuti al giorno da praticare in un periodo complessivo di almeno 2 mesi. Approfondiamo meglio la scoperta. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Le notti insonni prede dell’ansia: i rimedi

La ricerca contro la depressione

combattere ansia
La meditazione contro l’ansia e la depressione (shiftgraphiX/pixabay)

Uno studio condotto dalla Hopkins University School of Medicin ha stabilito che la meditazione è tra i rimedi naturali contro ansia e depressione.

Bastano 30 minuti di meditazione al giorno e in molti casi si sono riscontrati effetti quasi paragonabili a quelli dei farmaci antidepressivi. I risultati sono stati pubblicati nella rivista JAMA Internal Medicine e mostrano un campione di 47 studi diversi ed oltre 3500 partecipanti.

Combinando tutti i dati a disposizione, hanno calcolato che i miglioramenti dei sintomi dell’ansia risultavano compresi tra il 5% ed il 10% per tutte le persone che avevano partecipato a sole sessioni di meditazione, piuttosto quelli he avevano praticato anche altre attività.

Per quanto riguarda lo stato depressivo, i miglioramenti di coloro che praticavano la meditazione sono stati calcolati tra il 10% ed il 20%.

Dei risultati estremamente incoraggianti che hanno dimostrato come la meditazione, anche se non considerata parte della medicina convenzionale, è una vera e propria terapia che può alleviare dei sintomi che al giorno d’oggi sono sempre meno “esclusivi”.

Le sessioni di meditazione erano di 30/40 minuti ciascuna ogni giorno ed i risultati sono arrivati dopo circa 8 settimane di pratica. I miglioramenti sono stati confermati anche a distanza di 6 mesi dall’inizio della prima sessione.

Ricordiamo che la meditazione è molto utile anche per migliorare concentrazione e memoria e se ci si concede quella mezz’ora al giorno per estraniarci dal mondo ritroviamo l’essenziale, escludendo il rumore di quello che succede intorno a noi. Ma come si pratica?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, da battere ansia e depressione da quarantena: parla l’esperta

Guida alla meditazione

combattere ansia
Ritrovare se stessi (lograstudio/pixabay)

La cosa bella della meditazione è che non è necessario seguire delle regole per poter meditare, l’importante è ritrovare se stessi, isolandosi, anche se si è in una stanza della casa, da tutto e da tutti. Per questo, ti basterà sederti in una posizione comoda, con la schiena ben dritta. Chiudi gli occhi e cerca di fare eliminare dalla mente i tuoi pensieri.

Si tratta forse della parte più difficile, ma cerca di aiutarti con i sensi: una musica rilassante, una candela, un profumo, qualsiasi cosa ti faccia sentire calmo ed al sicuro.

Dopodiché concentrati sul tuo respiro. Un respiro naturale, non forzato che ti permetterà di abbandonarti ancor di più ad un senso di naturalezza.

Vedrai la tua mente rilassarsi sempre più e sentirai già nell’immediato la scomparsa di ansia e preoccupazioni. Ripeti la pratica almeno 30 minuti al giorno per un periodo di tempo abbastanza lungo, con costanza e vedrai dei risultati eccezionali.

Se da solo non riesci a meditare, esistono anche dei corsi anche online che possono aiutarti. 

La meditazione è una pratica rilassante ed indolore che porta benefici importantissimi per la nostra salute mentale. Perciò, se non l’avete ancora praticata, provatela!

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter