Bruciata viva dall’ex, Antonietta Rositani torna a casa dopo due anni – Video

Bruciata dall’ex marito, Antonietta Rositani torna a casa dopo 18 mesi in ospedale. La donna era stata aggredita dall’ex marito

Violenza donna
(Nino Carè – Pixabay)

E’ tornata a casa Antonietta Rositani, la donna che oltre un anno e mezzo fa venne bruciata viva dall’ex marito mentre era intenta a spostarsi con la sua auto. Un ritorno dopo 18 mesi di cure ospedaliere che non hanno ancora del tutto cancellato le ustioni. Tuttavia, Antonietta è viva per miracolo. L’uomo, che al momento dell’agguato era ai domiciliari dai genitori ad Ercolano, violò gli arresti per maltrattamenti, come riportato da fanpage, e speronò l’auto in cui viaggiava Antonietta per poi svuotarle addosso una tanica di benzina. “Sono tornata ed è come se non fossi mai andata via, ho ritrovato le mie cose, la mia casa, il calore dei miei cari”.

Leggi anche > No al rito abbreviato per l’infermiere che uccise la compagna

Bruciata viva dall’ex marito, è tornata a casa

Donna tortura la figlia neonata
Violenza sulle donne (Getty Images)

Una felicità per il ritorno, ma Antonietta non può fare a meno di sottolineare un cambiamento avvenuto nel frattempo: “Poi mi soffermo a riflettere e penso che qualcosa è cambiato, mia nonna non c’è più. La mattina in cui il mio ex mi ha dato fuoco l’avevo salutata come facevo sempre, non avevo idea che sarei ritornata a casa dopo due anni di ospedale. Ora lei non c’è più“. L’uomo intanto è stato condannato a 18 anni per tentato omicidio, ma Antonietta si augura che la pena sia aggravata. Con loro, infatti, non c’è più il cagnolino Diuk, morto nell’agguato dell’ex marito. La donna si augura che i giudici tengano presente anche di questa conseguenza. Diuk era una presenza importante per tutta la famiglia, specie per il bambino. Intanto la donna cammina con la stampella e deve proseguire la riabilitazione.

 


Il suo riavvicinamento a casa è iniziato da quando l’hanno potuta trasferire dal Policlinico di Bari al Policlinico di Reggio Calabria. Ora per lei ricomincia una nuova vita anche se spera di tornare al suo lavoro di infermiera al più presto.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.