L’origano, tutti i benefici per l’organismo e come si usa in cucina

L’origano di montagna è un’erba aromatica, per lo più selvatica, dal profumo e dal sapore inconfondibili. In alcune ricette della tradizione l’origano non deve assolutamente mancare. Non solo. Questa pianta selvatica, ricca di sali minerali e molto usata nella medicina naturale, ha delle proprietà benefiche per l’organismo molto importanti.

origano
L’origano è un’erba aromatica selvatica molto profumata e dal sapore inconfondibile (Foto di Caro Sodar da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo quali sono i benefici per l’organismo derivanti dal consumo o dall’utilizzo di prodotti all’origano e ti mostreremo anche come usare l’origano in cucina senza che il suo sapore forte copra il gusto dei tuoi piatti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

Cos’è l’origano e quali sono i benefici per l’organismo

origano
L’origano è una pianta aromatica che cresce in montagna i cui benefici per l’organismo sono importantissimi (Foto di M W da Pixabay)

L’origano è una pianta aromatica che molto spesso cresce in modo spontaneo tra le montagne. Il suo profumo e il suo sapore sono inconfondibili ed è per questo che viene usato in cucina per aromatizzare alcuni piatti della tradizione.

Questa pianta originaria del bacino del Mediterraneo predilige un clima umido ed è per questo che cresce tranquillamente anche in montagna. Anzi, il suo sapore diventa ancora più intenso.

Devi sapere però che l’origano non è usato solo in cucina ma viene anche usato per preparare dei medicinali grazie alle sue proprietà terapeutiche e perché è ricco di sali minerali, vitamine e carboidrati.

Le sue proprietà sono quelle analgesiche, antispasmodiche ed espettoranti. Infatti i suoi infusi vengono molto consigliati per curare la tosse e il mal di gola.

In più, dall’origano si estrae un olio essenziale che poi viene usato per l’aromaterapia.

L’origano in cucina, i piatti della tradizione nei quali non può mancare

La pizza è il piatto della tradizione italiana per eccellenza sulla quale non può mancare il basilico, una spolverata di origano e talvolta anche qualche cappero e oliva (Foto di Lars Beulke da Pixabay)

L’origano, come sicuramente saprai, è uno dei protagonisti principali della cucina mediterranea. Dal Sud Italia, alla Grecia, al Marocco o anche al Libano, l’origano è un ingrediente prezioso per la preparazione di molti piatti della tradizione.

Per citare il piatto italiano per eccellenza, la pizza, possiamo dire che non esiste pizza margherita o marinara senza una bella spolverata di origano.

E che dire delle insalate alla greca? Un piatto estivo che viene preparato con dei rossi pomodori maturi, delle olive nere, del formaggio, sale, olio extra vergine di oliva e una bella  manciata di foglioline di origano essiccato.

Inoltre, un altro piatto molto famoso della cucina Mediterranea in cui l’origano è protagonista è la carne alla pizzaiola. Questo piatto consiste nell’infarinare delle fettine sottili di carne rossa e ripassarla in padella con dell’olio e dell’aglio.

Poi basta aggiungere qualche pomodorino (magari puoi mettere pomodorini gialli e rossi), qualche foglia di basilico fresco e una bella spolverata di origano.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

L’olio aromatizzato all’origano

olio
L’olio aromatizzato all’origano è un ottimo condimento per pasta, pizza ma anche carni rosse (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Aromatizzare l’olio extra vergine di oliva con dell’origano oltre ad essere un preparato molto aromatico può servire nel caso in cui non si digerisca molto bene l’origano.

L’origano, infatti, molto spesso risulta indigesto ai soggetti più delicati. Usare l’olio aromatizzato al posto dell’origano secco o fresco può aiutare.

Prepararlo è molto semplice. Devi procurarti una bottiglia scura perché, come saprai, l’olio di oliva non deve mai essere esposto alla luce. Poi metti nella bottiglia uno spicchio d’aglio in camicia, un peperoncino e un ramoscello di origano.

Lascialo riposare per circa una settimana e poi usalo per aromatizzare i tuoi piatti.