Covid, Bertolaso: “In Italia produrremo vaccini quando tutto sarà sotto controllo” – VIDEO

Una previsione quella da parte di Guido Bertolaso che fa ben sperare in chiave vaccini. Attendono di essere approvati Johnson & Johnson e Sputnik.

Mentre continua la campagna vaccinale per cercare di contrastare il coronavirus, le regioni si preparano a una possibile nuova ondata. Confortanti sono però le notizie che arrivano dai vaccini. Johnson & Johnson è stato approvato dagli Stati Uniti, e l’Agenzia europea lo dovrebbe riconoscere entro la prossima settimana e poi c’è il vaccino Sputnik che è in attesa di essere approvato dall’Ema. “Ai primi di aprile saremo inondati di vaccini”. E’ questa la previsione da parte di Guido Bertolaso, consulente per l’emergenza sanitaria per la Regione Lombardia.

LEGGI ANCHE — Pandemia: secondo l’Iss aumentano i casi tra i più giovani

Vaccini, Bertolaso: “Nella peggiore delle ipotesi avremo 5 vaccini diversi”

Guido Bertolaso
Guido Bertolaso (Profilo Facebook)

LEGGI ANCHE — Bollettino dell’1 marzo: 246 decessi nelle ultime 24 ore

“Ad aprile ci saranno almeno 5 vaccini”. A sostenerlo è Bertolaso che rassicura gli italiani che nelle peggiore delle ipotesi ci saranno comunque un numero di vaccini più che sufficiente per la gestione della popolazione da parte del governo. Non solo buone notizie però, perché Bertolaso avvisa che ci saranno dei problemi sui tempi per la somministrazione dei vaccini. “Problemi burocratici” dice l’ex capo della Protezione Civile che continua: “Per ogni vaccino c’è un questionario di undici pagine da compilare, questo potrebbe portare a un prolungamento dei tempi”. La Regione Lombardia quindi si sta già muovendo da questo punto di vista. Ecco perché si è deciso di realizzare un app così da rendere tutto digitale e soprattutto più veloce. Già da questo mese quindi i cittadini meneghini avranno la possibilità di prenotarsi e di compilare il questionario online.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

vaccino anti covid 19
(Photo by David Greedy/Getty Images)

Il modello informativo quindi porterà a vaccinare 140-150 mila lombardi al giorno in tutte le strutture che sono state realizzate. “In Italia produrremo i vaccini anti-covid quando tutto sarà sotto controllo. Nella migliore delle ipotesi, non credo che riusciremo ad averli prima della fine dell’anno”. Sono queste le parole di di Guido Bertolaso.