Mario Biondo, l’appello disperato della mamma: “E’ arrivato il momento della verità”

Dopo otto anni dalla morte di Mario Biondo spuntano novità interessanti che potrebbero ribaltare il caso, è stato un suicidio?

Mario Biondo
Mario Biondo (foto dal web)

“Ecco cosa va detto e bisogna sapere della morte di Mario, il cameramen ritrovato senza vita a Madrid”  inizia così la nuova puntata di Storie Italiane e questa mattina la conduttrice Eleonora Daniele dedica una parte del suo programma al caso di Mario Biondo, il ragazzo trovato morto nella sua abitazione in Spagna il 30 Maggio 2013. La procura da anni ha classificato la tragedia come l’ennesimo suicidio ma sa sempre la famiglia si oppone a questa tesi ed oggi è arrivato il momento di scoprire la verità. Così Rai 2 in diretta con la famiglia della vittima svela alcune informazioni e retroscena che potrebbero riaprire il caso dopo tutto questo tempo.

LEGGI ANCHE>>>Mario Biondo, la svolta clamorosa: finalmente la verità. I dettagli – VIDEO

Mario Biondo: quali sono le novità del caso?

mario biondo novità
La famiglia di Mario Biondo in diretta a Storie Italiane (Screenshot)

LEGGI ANCHE>>>Caso Mario Biondo, la Sig.ra Santina: “Aspettiamo la conferma riguardo a chi appartengono gli IP”

“In quella stanza ci sarebbero state altre due persone che avrebbero agganciato il wifi di casa, due persone che conoscevano molto bene Mario” afferma la Daniele dopo aver fatto vedere un video. Così il primo elemento di svolta è che attualmente non si parla più di suicidio ma di un vero e proprio omicidio. “Tra qualche settimana finalmente emergerà la verità, si saprà chi è entrato” spiega l’inviata Maria Grazia Sarrocco che attualmente si trova a casa della famiglia di Mario Biondo. Dopo una prima presentazione prende la parola la mamma Santina che rivela che i dati informatici sarebbero potuti essere scoperti e analizzati anche nel 2014 ma nessuno lo ha mai fatto…perché? “Queste persone che hanno commesso un reato perché avevano questo interesse di capire e sapere o cosa sapeva Mario? – Santina espone la sua tesi – E’ probabile che a questo punto Mario sapeva qualcosa di molto importante che poteva rovinare qualcuno e per questo motivo è stato messo a tacere”. La donna si riferisce alla moglie della vittima.

Le nuove scoperte

Quello che è stato scoperto di recente riguarda la consulenza informatica. In collegamento a Storie Italiane c’è il perito Marco Miele che spiega nel dettaglio alcune novità del caso. “Quello che è stato scoperto di recente e serviva a risolvere il caso già dal 2014 – inizia l’esperto le dichiarazioni scritte dal consulente della procura in realtà non corrispondono con quanto troviamo negli allegati e le copie forensi all’interno dello stesso fascicolo. Basti pensare che più persone avevano accesso al profilo di Mario da punti differenti e in contemporanea – continua – la cosa più grave è stato scoprire che dalla copia dei dispositivi e dagli allegati sono stati cancellati gli ingressi effettuati nella notte della morte di Mario”. 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

mario biondo novità
(Screenshot)

“Credetemi sono senza parole, seguo questo caso da tempo da anni. Conosco questi genitori da tante dirette fatte insieme con cui Santina, Pippo hanno chiesto con tutta la voce possibile, con tutta la dignità che ha questa famiglia, di indagare e non è mai stato fatto nulla – si indigna la Daniele – solamente ora grazie alla forza della famiglia che noi abbiamo in diretta è stato preso un team che sta portando avanti tutte queste ricerche che avrebbe dovuto fare la Procura spagnola”.