Raid di Israele contro la Siria: 4 vittime, tra queste 2 civili, e 7 feriti

Il bollettino dell’attacco aereo israeliano e della contraerea governativa siriana conta 4 morti e 7 feriti. 

siria
Siria (Getty Images)

2 civili tra le 4 persone uccise questo mercoledì (24 novembre) nel raid israeliano. Nel mirino dell’attacco aereo di Israele, la parte della Siria sede dei combattenti fedeli agli Hezbollah, organizzazione politica e militare libanese. Le informazioni rilevate non possono essere accertate in maniera indipendente sul terreno, ma l’ultimo aggiornamento del bollettino pubblicato è drammatico. Il bilancio complessivo del botta e risposta di fuoco tra Israele e la zona centrale di Homs, in Siria, è di 4 vittime e 7 feriti, tra cui 6 soldati.

NON PERDERTI ANCHE >>> Naufragio migranti nel canale della Manica: almeno 33 vittime

Quarto attacco del mese in Siria da inizio novembre

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Reka Dudas (@rkadds)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Germania: la nuova coalizione segna la fine dell’era Merkel

La notizia trova conferma nella fonte ufficiale dell’Osservatorio per i diritti umani in Siria (Syrian Observatory for Human Rights), associazione con sede in Gran Bretagna, i cui membri hanno localizzato i missili israeliani in un’area siriana vicino a tre villaggi nella provincia occidentale di Homs, nella località di Mazraa. L’informazione collima con quanto riferito dalla SANA (Syrian Arab News Agency). L’agenzia di stampa ufficiale siriana, citando un funzionario militare, ha confermato il numero delle vittime e dei feriti, precisando l’orario degli attacchi, condotti intorno alle prime ore dell’alba. Stando a quanto riferiscono i media statali, si tratta del quarto attacco israeliano registrato in Siria nel mese di novembre.

L’aggressione [israeliana] ha provocato la morte di quattro persone, di cui due civili, e il ferimento di sei soldati e un civile.“, ha asserito l’alto funzionario senza proferire ulteriori commenti sull’accaduto. Stando a quanto riporta la SANA, le difese contraeree siriane sono riuscite a “respingere l’attacco aereo”, abbattendo la maggior parte dei razzi. Secondo le stime dell’Osservatorio, due civili hanno perso la vita a seguito del bombardamento israeliano; gli altri due sono deceduti nella violenta deflagrazione di un missile governativo siriano, lanciato nel territorio siriano; lungo la strada che conduce da Homs a Tripoli, nel vicino Libano.

israele 44 morti 150 feriti pelle
Israele (Getty images)

Dallo scoppio della guerra civile in Siria, nel lontano 2011, Israele ha effettuato centinaia di attacchi aerei sul territorio siriano. Nel mirino dei raid: sedi governative, forze alleate sostenute dall’Iran e combattenti di Hezbollah.