280 euro al mese per un full time: lei rifiuta e denuncia su Tik Tok

280 euro mensili per un full time: lei rifiuta e denuncia sul web. Il datore di lavoro replica “Voi giovani non avete voglia di lavorare”. 
È capitato a tutti di ricevere quella “proposta” non troppo allettante di lavoro che ci avrebbe fatto lavorare tanto, guadagnando una molto poco. C’è chi tale proposta ha dovuto accettarla e chi ha potuto dire di no. Ma c’è anche chi oltre a rifiutarla, è riuscito nel suo piccolo a denunciare lo spiacevole episodio. È il caso di Francesca, una ragazza di 22 anni di Napoli, che si era candidata come commessa in un negozio di abbigliamento. L’annuncio del lavoro, scovato su un social, inizialmente proponeva solo pochi dettagli, alcuni requisiti (se fosse automunita e se avesse già avuto esperienze in questo ambito) e il tipo di mansione.
Stipendio da 280 euro al mese a Napoli
Foto di Kevin Schneider da Pixabay
Quando poi la giovane ha chiesto ulteriori informazioni riguardo orari e paga, la speranza di aver trovato un lavoro serio, o comunque dignitoso, è svanita per sempre. Sei giorni su sette per un totale di 60 ore settimanali, il che vuol dire che le ore giornaliere sarebbero state 10: una situazione assurda e disumana, che la ragazza ha prontamente rifiutato. Il sabato con orario continuato addirittura, si sarebbe arrivati ad un totale di 13 ore, dalle 9:30 alle 20:30.
La risposta della titolare è stata molto superficiale “Voi giovani non avete voglia di lavorare”. Ma Francesca si è sentita in dovere di divulgare quanto le era accaduto e ha denunciato la vicenda sul social tik tok; sono sempre tantissimi i casi in Italia di situazioni analoghe, che sviliscono e umiliano i giovani, e non solo. La protagonista di questa storia ha raccontato di aver avuto esperienze simili, con un lavoro, la cui paga era di circa 200 euro a settimana, per un totale di 800 euro. Mai, però, aveva avuto a che fare con una proposta di questo genere: guadagnare 70 euro a settimana, una vera e propria miseria.