Intossicati dalle esalazioni provenienti da un braciere: due giovani trovati morti

Due giovani migranti sono morti la scorsa notte a Borgo Mezzanone, frazione di Manfredonia (Foggia), dopo essere rimasti intossicati dalle esalazioni prodotte da un braciere.

Di Marco Spartà

23 gennaio 2023

Borgo Mezzanone migranti morti esalazioni
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – Yeslife.it

Dramma all’interno di una baracca: morti due giovani migranti

Tragedia la scorsa notte a Borgo Mezzanone, frazione di Manfredonia (Foggia). Un uomo ed una donna sono stati trovati senza vita all’interno di una baracca del cosiddetto ‘ghetto’, insediamento dove vivono numerosi migranti che lavorano nelle campagne della zona.

A chiamare i soccorsi sono state altre persone presenti nell’insediamento. Sul posto sono arrivati i soccorsi che hanno constatato il decesso delle due vittime, sopraggiunto a causa delle esalazioni di monossido di carbonio provenienti da un braciere. Intossicate e trasportate in ospedale altre due persone.

Borgo Mezzanone, intossicati dalle esalazioni di un braciere: morti due giovani migranti

Borgo Mezzanone migranti morti esalazioni
Ambulanza (ChiccoDodiFC- Adobe Stock) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Intossicati dalle esalazioni di monossido di carbonio. Cosi hanno perso la vita due giovani migranti, di cui non si conoscono le generalità. Il drammatico episodio la scorsa notte, tra domenica 22 e lunedì 23 gennaio, nel cosiddetto ‘ghetto’ di Borgo Mezzanone, frazione del comune di Manfredonia, in provincia di Foggia.

Secondo le prime informazioni, apprese dall’agenzia Ansa, le due vittime, insieme ad altre persone, stavano dormendo in una baracca dell’insediamento, dove era stato acceso un braciere per riscaldare l’ambiente. Purtroppo, le esalazioni prodotte dallo scaldino, posto nelle vicinanze del loro letto, hanno ucciso i due. A chiamare il numero unico per le emergenze, altri migranti che si trovavano sul posto.

Immediato l’intervento del personale medico del 118 che, però, non ha potuto far nulla per salvare la vita alle due vittime. Altri due migranti, che dormivano nella baracca, riportano i colleghi dell’Ansa, sono rimasti leggermente intossicati e trasportati in ospedale.

Borgo Mezzanone migranti morti esalazioni
Polizia (Stefano Neri – Adobe Stock) – Yeslife.it

Presenti anche i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia di Stato. I pompieri si sono occupati di rimettere in sicurezza l’area, mentre le forze dell’ordine hanno avviato gli accertamenti sul caso per stabilire con certezza i fatti e risalire all’identità delle due giovani vittime di origine africana.