Coronavirus, muore a 14 anni. La vittima più giovane

Coronavirus, la vittima più giovane del Covid-19 è morta a soli 14 anni in Portogallo. Le condizioni erano già critiche al ricovero

giovani
giovani con mascherine (getty images)

Ha 14 anni la vittima più giovane del Coronavirus. La notizia giunge dal Portogallo, il ragazzo viveva ad Ovar. L’evento drammatico è accaduto domenica 29 marzo all’ospedale Sao Sebastiao. Non si conoscono nome e cognome del giovane, non aveva patologie pregresse se non la psoriasi, ma senza particolari complicanze. La situazione era già grave quando il ragazzo è giunto in ospedale. Così i medici hanno deciso di non optare per il trasferimento presso una delle migliori strutture a Oporto. Uno spostamento avrebbe soltanto peggiorato le cose, ma la situazione è precipitata lo stesso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, blocco per l’Italia anche dopo il 3 aprile

Coronavirus, le vittime più giovani

Coronavirus
coronavirus (Getty Images)

Il ragazzo portoghese risulta la vittima più giovane del Covid-19, ma ci sono altri ragazzi morti a causa dell’epidemia. In Gran Bretagna Chloe Middleton è deceduta una settimana fa, aveva solo 21 anni e non aveva nessun problema di salute. Un altro ragazzo di 18 anni ha perso la vita ma aveva già una grave patologia preesistente. Anche in Francia, Julie Alliot, una giovane di 16 anni non è riuscita a sconfiggere il nemico invisibile. Anche in Italia la situazione non è molto diversa, tra le vittime più giovani c’è Fabrizio Marchetti il ragazzo di 32 anni, il barista aveva avuto già problemi di salute un paio di anni fa a causa di un’infezione contratta a Cuba. La 27enne di Pesaro, anche lei con patologie pregresse.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, le novità di Esselunga sulla spesa a domicilio

Coronavirus
PERSONALE SANITARIO (Getty Images)

Per adesso in Portogallo ci sono 119 vittime da Coronavirus, i contagi sono 6mila e 5550 sono ancora in attesa di scoprire il risultato del tampone.

 

 

Impostazioni privacy