Covid-19, Ultima ora: ottime notizie in arrivo dalla Lombardia

Covid-19, aggiornamenti positivi in arrivo dalla Lombardia: ecco le comunicazioni dell’assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera

Covid-19
L’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera (foto dal web)

Contagi in netto calo in Lombardia, che prova a superare il momento critico nell’emergenza coronavirus. I dati comunicati dall’assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera, sono incoraggianti. 1.047 i casi positivi, confermando un trend in discesa, per un totale di 43.208 contagiati. Il numero dei morti è di 381, anche questo un dato in calo rispetto ai giorni scorsi, per un totale di 7.199. Calano anche gli accessi in terapia intensiva, ed è la prima volta dall’inizio dell’emergenza: 1.324 quest’oggi, contro i 1.330 di ieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19 Italia, l’analisi dell’Imperial College: 10% delle persone contagiate

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, il medico dal fronte: “A Bergamo servono due mesi per uscirne”

Covid-19, numeri positivi a Milano e nelle altre province in Lombardia

Coronavirus Covid-19
Covid-19 (Getty Images) 

L’evoluzione dei contagi segue un trend in discesa in quasi tutte le province. In quella di Milano, infatti, i nuovi casi sono 235, meno di ieri quando erano stati 347. Calo anche nella provincia di Brescia, dove i nuovi contagi sono 154, meno dei 200 della giornata di ieri. Stabile la provincia di Bergamo (137 casi, ieri erano 138), così come quella di Monza (+100 casi, ieri 97). Nella provincia di Lodi, appena 29 nuovi casi, si registrano invece degli aumenti nella provincia di Pavia (+97, ieri erano 62) e in quella di Cremona (+81, ieri 26).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Oms, l’annuncio: “Il Covid 19 si trasmette solo con le goccioline di saliva”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid 19, i numeri di Confindustria: sarà un disastro per l’economia

Coronavirus Covid-19
COVID-19 (Getty Images) 

Gallera ha in ogni caso ricordato che delle oscillazioni nei dati, a livello locale come nazionale, sono effettivamente fisiologiche. Non tutti i laboratori infatti forniscono gli esiti dei tamponi con le medesime tempistiche ed anche per questo possono registrarsi dei casi in più o in meno nelle singole giornate. Ciò che va tenuto d’occhio è il trend complessivo, che sembra effettivamente fornire dei risultati incoraggianti. Potrebbe essere, insomma, che si vada verso lo scollinamento del famoso picco dei contagi.