Covid-19, il ministro Provenzano: “Il liberi tutti potrebbe avere conseguenze molto gravi”

Giuseppe Provenzano, ministro per il Sud e la coesione territoriale, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato dell’emergenza coronavirus. 

L’Italia è ancora in piena emergenza coronavirus: l’andamento dell’epidemia nel nostro paese è in trend discendente ma nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 482 decessi. Il governo sta programmano la fase 2 per riaprire il paese e per far ripartire le tantissime attività rimaste ferme durante il periodo di lockdown. Nonostante ciò, alcuni esperti e diversi politici stanno continuando a dichiarare che l’Italia è ancora in piena fase 1 e che senza una giusta programmazione si rischia tantissimo. Il ministro per il sud e per la coesione del territorio, Giuseppe Provenzano, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha spiegato cosa potrebbe accadere nella fase 2.

LEGGI ANCHE–> Virus, il governatore: “Possibile allentare regole subito” | Poi avverte 

Covid-19, le parole del ministro Provenzano

Covid-19 primo volontario vaccino sperimentale
(Getty Images)

Il ministro Giuseppe Provenzano ha svelato il rischio che si cela dietro alla riapertura. “Ho la preoccupazione che nel nostro Paese si stia diffondendo in queste ore l’idea che siamo già usciti dalla fase dell’emergenza e siamo già nella fase due. Non voglio dare un messaggio allarmistico ma vorrei che non si perdesse di vista in cui siamo perché i contagi ancora aumentano seppur la curva si è molto ridotta con un rallentamento. Il ‘liberi tutti’ è una cosa che può avere conseguenze molto gravi. Rafforziamo il nostro sistema sanitario per impedire di trovarsi impreparati a una eventuale nuova ondata dell’epidemia”. Nella sua intervista a Sky Tg24 il ministro ha anche spiegato che è ritornato il conflitto politico e istituzionale tra Stato e Regioni. Nelle ultime settimane c’era stata una certa unione e coesione. Provenzano ha chiarito che la disomogeneità regionale getta i cittadini nell’incertezza e decisioni diverse in alcune regioni possono avere ricadute pesanti anche su altre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il dolore di Al Bano: “L’abbiamo perso a causa del covid-19”

Il ministro Provenzano ha dichiarato che occorre maggior cautela nelle zone che sono maggiormente colpite in cui c’è un contagio ancora a livelli elevati.