Chiude una terapia intensiva per mancanza di pazienti: medici in festa

È stato chiuso uno dei cinque reparti di terapia intensiva all’ospedale Niguarda di Milano perché non ci sono più pazienti: medici e infermieri fanno festa.

Coronavirus
Nel reparto di terapia intensiva (GettyImages)

Ieri ha chiuso uno dei cinque reparti di terapia intensiva, allestiti negli ultimi due mesi all’ospedale Niguarda di Milano per fronteggiare l’emergenza del Covid-19. Il motivo della chiusura è che non ci sono più pazienti. Il Niguarda ha condiviso un video, sul proprio profilo Facebook, dove si vedono medici e infermieri festeggiare per la notizia, ringraziandoli per il lavoro svolto finora. A seguire la didascalia al video e sotto il video dell’ospedale milanese Niguarda: “E’ un piccolo passo, ma importantissimo. L’emergenza non è terminata e non possiamo assolutamente abbassare la guardia. Ma una prima buona notizia c’è. Il calo degli ultimi giorni di nuovi pazienti positivi ci ha permesso di chiudere una delle 5 terapie intensive che in questi due mesi abbiamo dovuto aprire per l’assistenza dei malati covid. 27 posti letto che fino a pochi giorni fa avevano accolto pazienti in condizioni gravissime a causa del virus, sono ormai vuoti”.

LEGGI ANCHE -> Esce di strada e si schianta con la moto: muore imprenditore

La terapia intensiva sarà riorganizzata per ripartire

Coronavirus
Terapia intensiva (GettyImages)

“Adesso il reparto – si legge ancora nel post di Facebook dell’ospedale di Milano Niguarda – verrà riorganizzato e sanificato per poter ripartire! E alla fine… la gioia di chi, negli ultimi 50 giorni, ha lavorato in questo reparto con tantissima dedizione, professionalità, responsabilità e sensibilità… grazie!”

LEGGI ANCHE -> Ripartenza Milano ma a tre condizioni, il monito di Sala

E’ un piccolo passo, ma importantissimo.L’emergenza non è terminata e non possiamo assolutamente abbassare la guardia.Ma una prima buona notizia c’è. Il calo degli ultimi giorni di nuovi pazienti positivi ci ha permesso di chiudere una delle 5 terapie intensive che in questi due mesi abbiamo dovuto aprire per l’assistenza dei malati covid.27 posti letto che fino a pochi giorni fa avevano accolto pazienti in condizioni gravissime a causa del virus, sono ormai vuoti. Adesso il reparto verrà riorganizzato e sanificato per poter ripartire!E alla fine… la gioia di chi, negli ultimi 50 giorni, ha lavorato in questo reparto con tantissima dedizione, professionalità, responsabilità e sensibilità… grazie!#fermiamoloinsieme #covid19italia #coronavirus #ospedaleniguarda #terapiaintensiva #icu

Gepostet von ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda am Sonntag, 19. April 2020