Esce di strada e si schianta con la moto: muore imprenditore

La tragedia è accaduta a Bibano di Godega di Sant’Urbano: l’imprenditore 57 enne si è schiantato con la sua moto nella giornata di ieri alle 18:30 circa. 

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco (foto dal web)

Non era riuscito a resistere al clima soleggiato di ieri a Bibano di Godega di Sant’Urbano ed è uscito per fare un giro in moto. Ma dopo aver percorso una curva a destra di una piccola strada asfaltata,la ruota anteriore della motocicletta è andata a finire contro un cordolo ed è uscita fuori strada, andando a sbattere contro un ponticello in cemento. Il violento impatto non ha lasciato spazio al 57 enne in sella al mezzo che è stato scaraventato in un terreno a bordo strada. La sua famiglia, sentendo il tonfo, è subito accorsa sul posto per soccorrerlo ma era ormai troppo tardi. A perdere la vita in via San Marco a Bibano è stato Sergio De Faveri, un imprenditore proprietario di una ditta che si dedica a lavorare il ferro, la Ideal Ferro di via San Marco Polo, a San Fior.

LEGGI ANCHE -> Lite tra famiglie, a Vigevano ustionati dall’acido due bambini

Inutili i soccorsi del 118 all’imprenditore 57 enne

uomo morto
Foto dal web

I soccorsi di medico e infermieri del Suem 118 al 57 enne sono stati inutili: il personale medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto è giunta anche una pattuglia della polizia stradale di Vittorio Veneto: gli agenti hanno svolto i rilievi del caso per chiarire la dinamica dell’incidente e svolgeranno accertamenti sulla moto dell’imprenditore, una Honda 1000 Gran turismo. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori c’è quella del malore, quella della distrazione ma anche un guasto meccanico della moto.

LEGGI ANCHE -> La Foche rassicura: Il peggio è passato, il virus tende ad autospegnersi

(foto dal web)

Ieri pomeriggio in un altro incidente a Sanfré in provincia di Cuneo, una ragazza è rimasta ferita: era a bordo della sua automobile in transito su via Racca e ha colpito il palo di un semaforo nei pressi del passaggio a livello. Le cause sono ancora da stabilire. Sul posto sono giunti l’emergenza sanitaria e la squadra dei vigili del fuoco di Sommariva del Bosco.