Tea, stroncata dal tumore nel silenzio più totale

La storia agghiacciante della signora Tea, anziana stronacata dal tumore tra le incredulità del figlio. Non aveva messo il pericolo al corrente della famiglia

Tea tumore
Tumore (Foto dal Web)

L’agghiacciante testimonianza di Pierandrea, figlio della famiglia Marzola svegliatasi all’alba con il cuore spezzato è “come un pugno a in mezzo al petto“. Il primogenito della famiglia di Cadoneghe era titolare di un punto vendita sportivo in città. Il soccorso immediato in ospedale è risultato invano e fuori tempo massimo. La madre di famiglia, la signora Maria Teresa, conosciuta nel quartiere con il nomignolo Tea non è riuscita a vincere il tumore. Nel tentativo disperato di capire i motivi che avevano stroncato la sua vita, le verità sono state portate alla luce dalla dottoressa di Tea tra gli occhi increduli del figlio. La signora Tea, 77enne di Cadoneghe in provincia di Padova, soffriva da tempo di disturbi alla cervicale, ma la diagnosi era riconducibile a fastidii dovuti alla terza età.

Il figlio racconta della sua sanità personale come una comune madre arzilla della sua età, quando sabato scorso presentava affaticamenti durante la respirazione. Ma l’insistenza di Tea di non voler sottoporsi alle cure del caso, ha difatti ritardato il suo accesso al codice rosso del pronto soccorso.

LEGGI ANCHE —–> Scoperta contro il tumore: un metodo efficace per inibire il male incurabile

L’incredibile verità nascosta da Tea alla sua famiglia

Tea tumore
Medici italiani (Getty Images)

La dottoressa del nosocomio padovano indignata per non aver dichiarato i motivi dello stato di salute di Tea, ha ammonito il figlio. Ma alla luce dei fatti, non potendo appellarsi alla verità, Pierandrea, ignaro di tutto, cercava le risposte proprio dal medico. Ed ecco che lo shock prendere il sopravvento quando la dottoressa elenca i motivi che hanno avuto ragione della signora Tea. Il bollettino recitato, gettava nello sconforto più totale il figlio davanti a termini come metastasi ai polmoni e bernoccolo tumorale che le usciva dal seno.

Pierandrea sottolinea la forza di vivere della madre sul letto dell’ospedale. Il suo grido alla vita era testimonianza di una donna positiva e coraggiosa. Prima di chiudere gli occhi conversava con i medici dicendo che si sentiva alla grande. Ma il tumore abitava in Tea da almeno 5 anni.

LEGGI ANCHE —–> Un medico testimonia: il coronavirus riguarda tutti

Tea tumore
Medico (Getty Images)

Neanche il medico di famiglia era al corrente della situazione, segno evidente che l’anziana donna non voleva destare preoccupazioni alla famiglia. Al suo rientro a casa, il figlio aveva scoperto confezioni di farmaci antidolorifici, grazie ai quali Tea riusciva ad alleviare il tumore.

Impostazioni privacy