Il virologo Giulio Tarro: “Per il vaccino ci vorranno 2 anni”

Il virologo Giulio Tarro ha parlato al sito della Fondazione Nenni: “Il vaccino non deve essere solo efficace ma anche non tossico per l’organismo umano”. 

Giulio Tarro (areanapoli.it)
Giulio Tarro (areanapoli.it)

Il virologo Giulio Tarro ha parlato al sito della Fondazione Nenni dei costi che occorrono per produrre un vaccino efficace e non tossico per l’uomo e della fase 2 che inizierà il 4 maggio: “Occorrono centinaia di milioni investiti nella ricerca di questo vaccino – ha detto il virologo -. Essendo un virus nuovo, bisogna fare ricerche approfondite, individuare i reagenti giusti e eseguire le sperimentazioni cliniche previste prima di arrivare a testarlo sulla popolazione. Un vaccino non deve solo essere efficace ma non deve mostrarsi tossico per l’organismo umano. Ci vorranno non meno di due anni per avere un vaccino. L’Oms ha definito pandemia la diffusione del Sars CoV2 anche per abbreviare i tempi di sperimentazione, così bypassando alcune prove cliniche che sono, però, quelle che danno la sicurezza del vaccino. Stiamo parlando quindi di un periodo che non possiamo calcolare essere inferiore a un anno, un anno e mezzo, prima che sia disponibile un vaccino valido. Se si saltano delle fasi nella sperimentazione il vaccino potrebbe risultare tossico per l’essere umano”.

LEGGI ANCHE -> Il virolgo Tarro contro il vaccino: Col caldo torna tutto alla normalità

Tarro: “Non sono d’accordo con la Fase 2”

Fase 2
Fase 2, messe e funerali (agi.it)

“La sieroterapia è un protocollo che si attua già per tutti i tipi di malattie infettive. Non è qualcosa di nuovo. È una metodologia di cura adottata da molti anni”. Sulla Fase 2 il virologo ha detto: “Non sono d’accordo sul modo in cui verrà attuata nel nostro Paese. Non vediamo oltre la punta del nostro naso e non ci accorgiamo di quello che accade al di fuori dei confini. Negli altri Paesi sono già in Fase 2 con riaperture significative. Noi, invece, proibiamo ancora tante cose”.

LEGGI ANCHE -> Le compagnie aeree riaprono le prenotazioni: si torna a volare

Giulio Tarro (huffingtonpost.it)
Giulio Tarro (huffingtonpost.it)

“Stanno davvero esagerando e rovinando tutto – conclude Tarro“.