Caterina Balivo piange in diretta: ritorno a Vieni da me con lacrime

Caterina Balivo piange in diretta durante la prima puntata di Vieni da me, tornato in onda dopo la sospensione per l’emergenza coronavirus.

caterina balivo
La Balivo a Vieni da me – Screenshot da video

Caterina Balivo è tornata in tv con Vieni da me e non ha trattenuto le lacrime. La conduttrice, nel dare il benvenuto al pubblico, prima di dare ufficialmente il via alla prima puntata del programma di Raiuno dopo la sospensione, ha commosso i telespettatori con un toccante discorso. In uno studio senza pubblico, la Balivo non ha trattenuto l’emozione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Caterina Balivo si commuove a Vieni da me: il toccante discorso dopo il ritorno in tv

caterina balivo
La Balivo su Instagram – Fonte https://www.instagram.com/caterinabalivo/

Prima di tornare in onda con Vieni da me, Caterina Balivo aveva confessato di essere in ansia. “Non vi nascondo che ho un po’ di ansia, manco dalla tv da due mesi” ha confidato la Balivo prima di tornare a condurre il suo programma. “Mi sono studiata il copione manco avessi un esame di diritto penale all’università” ha aggiunto ironica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Anna Tatangelo, dopo Gigi D’Alessio torna bollente sui social – FOTO

La conduttrice che, in quarantena si è anche mostrata con il pancione, prima di collegarsi con i suoi ospiti, si è lasciata andare ad un toccante discorso tirando fuori le emozioni raccolte in due mesi di quarantena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Caterina Balivo: “ritorno in tv? Non lo so, piango tutti i giorni”

“Questa mattina dopo due mesi ho ripreso la macchina, ho attraversato Roma e sono venuta qui. Una Roma semi deserta ma più bella che mai”, ha esordito la Balivo nella prima puntata di Vieni da me dopo la sospensione.

“Ho riflettuto sulle cose che ho imparato in questo periodo. Ho imparato a guardare in faccia la sofferenza senza mai voltarmi. Ho imparato a fotografare i tramonti con i miei bambini e poi rivedere le foto e vedere che erano sempre uguali. Ho imparato a non rincorrere il tempo e poi ho pensato a un’altra cosa: vorrei imparare che in momenti difficili come questi regalare un sorriso, divertirsi insieme, è una delle parti più nobili del nostro lavoro. E per questo sarò sempre grata al direttore Coletta per avermelo fatto capire”.

“Siamo tornati! Non è facile per nessuno ma noi siamo qui, pronti a regalarvi un sorriso!
PS: Mi siete mancati tantissimo”, ha scritto poi su Instagram la conduttrice.