Riaperture, parla il governatore Fontana: “Valutazione appena avrò linee guida”

Il presidente della Regione Attilio Fontana, intervistato da Radio anch’io, ha parlato delle possibili riaperture in Lombardia.

Attilio Fontana Covid 19 Lombardia
Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana (Getty Images)

Sono giorni decisivi questi per il nostro Paese che da una settimana sta affrontando la Fase 2 dell’emergenza coronavirus. Durante questa settimana, difatti, si deciderà in base ai dati della curva del contagio se dal prossimo 18 maggio a livello regionale possano essere allentate ulteriormente le misure di contenimento. Il Governo, che ha accolto la proposta delle Regioni di riaprire in base a quella che è la situazione sul territorio, a breve dovrebbe fornire le linee guida per far ripartire altre attività. Anche in Lombardia, la regione più colpita dall’epidemia, potrebbero rialzarsi nuovamente le saracinesche dei bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici. In merito ha parlato il presidente della Regione Attilio Fontana intervistato da Radio anch’io, trasmissione in onda su Rai Radio1.

Leggi anche —> Fase 2, riaprono bar e ristoranti: spunta l’autocertificazione per famiglie

Emergenza coronavirus, il presidente della Lombardia Fontana: “Valuterò in base ai dati che dovrebbero arrivare verso giovedì”

Palazzo Regione Lombardia
Palazzo Regione Lombardia (Foto di Stefano Ferrario-Pixabay)

Dovrò fare una valutazione appena avrò le linee guida e i dati epidemiologici. Verso giovedì dovrebbero arrivare i dati che si riferiscono al primo giorno di riapertura, ossia del 4 maggio. Le infezioni si manifestano dopo circa 10/12 giorni“. Queste le parole del governatore della Lombardia Attilio Fontana ai microfoni di Radio anch’io in merito alle possibili riaperture di determinate attività dal prossimo 18 maggio. Attualmente i dati della curva hanno evidenziato, ad una settimana dall’inizio della Fase 2 il prosieguo del calo dell’epidemia, ma secondo gli esperti è ancora troppo presto per valutare l’efficacia della nuova fase di emergenza. In questi giorni, difatti, in base alla curva epidemiologica il Governo dovrebbe rilasciare le linee guida per consentire la riapertura di bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici, in base alla situazione del contagio a livello territoriale.

Fontana parlando del monitoraggio ha aggiunto che la Regione sta facendo tutto quanto previsto e a breve dovrebbe essere pronto un nuovo sistema che consente l’arrivo dei dati ancor più rapidamente. “Noi credo – prosegue il Governatore- che saremmo assolutamente pronti, purtroppo i nostri dati sono ancora alti, quindi è chiaro che delle scelte verranno prese solo con linee guida che garantiscano la sicurezza dei cittadini e quando i dati verranno valutati sufficienti dal nostro comitato tecnico“.

Leggi anche —> La mappa regione per regione dell’epidemia: i dati aggiornati all’11 maggio


Il presidente, ha concluso spiegando che la Regione agirà con cautela perché questo è il periodo più delicato dove o si raccolgono i frutti del lavoro svolto in termini positivi o ci si potrebbe ritrovare di fronte ad una “brutta situazione“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.