Brasile, pandemia fuori controllo: altri 1300 morti e oltre 40mila contagi

Il Brasile ormai sta raggiungendo numeri pazzeschi per la pandemia. La situazione è fuori controllo e Bolsonaro sembra impassibile. Ieri sono stati registrati altri 1.300 morti e 41.857 contagi in un solo giorno. Questo quanto ha diffuso ieri il Consiglio nazionale dei segretari sanitari (Conass). Il numero complessivo dei casi confermati di Coronavirus nel Brasile si avvicina alla terribile quota di due milioni, ora è a 1.926.824 per la precisione. Per quanto riguarda il totale delle vittime dall’inizio della pandemia, siamo a quota 74.133. Numeri da capogiro. E’ senza dubbio il paese più colpito dell’America latina. Intanto il Governo brasiliano ha prorogato il periodo della riduzione dell’orario di lavoro nonchè quello di sospensione dei contratti di lavoro. Il tutto per alleggerire le aziende dei costi del lavoro.

Leggi anche > Centro estivo, bambina positiva

Brasile, pandemia fuori controllo

Bolsonaro
Foto Ansa

Intanto, facebook attacca la disinformazione da social. L’azienda americana ha annunciato lo scorso mercoledì, la cancellazione per disinformazione di dozzine di account in diversi paesi, in particolare alcuni legati al presidente brasiliano. Si tratta di una vera e propria rete di azione che opera in rete in Brasile. Questa si è concentrata su un pubblico domestico e, “anche se gli autori hanno cercato di nascondere la loro identità, le indagini hanno portato verso  persone legate al Partito social-liberale”. Sono stati così eliminati 35 account facebook, 14 pagine e un gruppo, nonché 38 account su Instagram. Il tutto ha generato un totale di 1.500 dollari (1.322 euro) di entrate pubblicitarie.

Leggi anche >  Usa, rischio chiusura voli  verso l’Italia

Bolsonaro
GettyImages

Circa 883.000 account hanno seguito una o più di queste pagine, 350 account si sono uniti a questo gruppo e circa 917.000 persone hanno seguito uno o più profili Instagram. La rete è collegata al partito di estrema destra del presidente brasiliano.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.